Lazio-Verona, da Leiva e Milinkovic a Sarri: tutti gli striscioni comparsi all'Olimpico

22.05.2022 08:45 di Alessandro Menghi Twitter:    vedi letture
Lazio-Verona, da Leiva e Milinkovic a Sarri: tutti gli striscioni comparsi all'Olimpico

RASSEGNA STAMPA - Lazio-Verona è stata speciale perché così tanto calore all'Olimpico (in 55mila) non si vedeva dalla sfida contro l'Empoli del 2015. E poi c'è stato il saluto a Leiva, Strakosha e Luiz Felipe, e a tutta la squadra che ha chiuso con un 3-3, con il quinto posto e con un giro di campo per prendersi gli applausi di tutta la sua gente. Una bella serata, calorosa, gioiosa, di festa, che non ha fatto mancare nemmeno gli striscioni sugli spalti. Come riportato dalla rassegna di Radiosei, ne sono spuntati diversi durante la gara: da "Lucas 6 nel cuore", dedicato a Leiva, e "Un SMS è per sempre", per Milinkovic, a "Maurizio, la penna te la diamo noi", relativo al rinnovo di Sarri, passando per "18150 km d'amore per te", opera di un tifoso arrivato appositamente dalla Thailandia, fino a "Immobile eroe nostrum: l'Olimpico ti ha eletto storia del calcio italiano!". C'è stato anche quello per Zac, “Zaccagni, lancia un’altra freccia”, anche se non è stato di buon auspicio visto l'infortunio dell'ex Verona. Comunque, è stato il trionfo della gente laziale.

Lazio-Verona, pagelle dei quotidiani: Felipe e Pedro gemelli del gol, Milinkovic da applausi

Lazio, per Immobile festa da record. E c'è la data del rientro

Torna alla home page