Calciomercato Lazio, attesa per Giroud. E Lotito prepara un rilancio...

L'obiettivo numero uno è il bomber francese del Chelsea: segui la trattativa con gli aggiornamenti de Lalaziosiamonoi.it.
31.01.2020 07:35 di Marco Valerio Bava Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Insidefoto/Image Sport
Calciomercato Lazio, attesa per Giroud. E Lotito prepara un rilancio...

AGGIORNAMENTO DEL 31/01 ALLE 01:10 - Vincenzo Morabito ha lasciato tutto aperto, ma molto dipende dal Chelsea. Gli inglesi, per lasciare partire Giroud, devono prendere un sostituto in attacco. Piace sempre Dries Mertens e i Blues hanno deciso di rilanciare offrendo al Napoli 10 milioni di euro per avere il belga subito. I partenopei prendono tempo, ma l'accordo con la punta è lontanissimo. 

AGGIORNAMENTO ORE 22.20 - Ore di attesa e di riflessione. La Lazio non molla la pista che porta a Olivier Giroud ma è conscia delle tante difficoltà che ci sono. Serve l'ok del Chelsea che ancora non c'è, serve anche che la famiglia del giocatore sciolga le ultime riserve sul trasferimento in Italia. Domani mattina, i dirigenti faranno un ultimo tentativo, un'altra offerta per cercare di rompere gli indugi e convincere tutte le parti in causa. Sempre che la situazione non si sblocchi da sé in queste ore, una speranza che i biancocelesti non hanno ancora abbandonato del tutto... Nel frattempo il Tottenham si sta orientando sull'attaccante della Real Sociedad Willian Josè e questo potrebbe essere positivo per la Lazio che però deve registrare il ritorno dell'Inter e l'azione di disturbo di altri due club italiani. 

AGGIORNAMENTO ORE 19.40 - Il Chelsea ha messo gli occhi su Islam Slimani in uscita dal Monaco. Lo riporta Tuttomercatoweb.com. Una buona notizia per la Lazio, perché se i Blues riuscissero a prendere una punta, potrebbero liberare Giroud direzione Roma. Come detto non resta che aspettare. Tutto si gioca nelle prossime ore. 

AGGIORNAMENTO ORE 19.10 - La Lazio ancora spera, la strada che porta a Giroud non è ancora chiusa. Ci sono difficoltà oggettive, perché il Chelsea non apre alla cessione, vuole un sostituto. Lampard non ha convocato l'attaccante francese nell'ultimo mese e mezzo, ma con tre competizioni ancora da giocare (Premier, FA Cup e Champions) il Chelsea non vuole privarsi di un attaccante senza averne un altro in mano. In più lo spauracchio Tottenham ancora aleggia e non cenna a diventare meno pericoloso. Giroud preferirebbe forse rimanere a Londra, nonostante le condizioni economiche della Lazio lo soddisfino. Si attende, la Lazio pensa che solo domani arriverà una svolta negativa o positiva della trattativa. Prima di venerdì non sono attesi colpi di scena. Tare e De Martino, intanto, sono rientrati a Roma pochi minuti fa. Sono ore di attesa, non resta che aspettare...

AGGIORNAMENTO ORE 19 - Secondo il portale francese Le10Sport.com, il Chelsea ha bloccato la cessione di Giroud che quindi è destinato a rimanere a Londra alla corte di Lampard. Il motivo? La mancanza di un sostituto disponibile sul mercato. 

AGGIORNAMENTO ORE 18.30 - Non si sblocca la situazione Giroud. La Lazio ha formulato la sua offerta, il giocatore ha dato l'ok alle condizioni economiche, ma vuole aspettare prima il rilancio del Tottenham che sarebbe la destinazione preferita perché permetterebbe alla famiglia Giroud di non spostarsi da Londra città in cui vive da otto anni. Sono ore di attesa spasmofdica in casa biancoceleste, la trattativa resta complicata e piena di ostacoli.

AGGIORNAMENTO ORE 16.50 - Cosa manca per la fumata bianca? Cosa separa la Lazio e Olivier Giroud? L'accordo con il Chelsea non è totale, c'è poi un altro aspetto da non sottovalutare. Il giocatore ha l'accordo economico con la Lazio, ma la moglie non è convinta del trasferimento a Roma e preferirebbe rimanere a Londra dove vive da diversi anni. Questo il vero grande ostacolo che separa le parti. La Lazio sta cercando di mediare, di convincere Giroud e famiglia. Il tempo stringe. Il Guardian parla anche di un interessamento del Newcastle. 

AGGIORNAMENTO ORE 16 - Igli Tare era allo Sheraton di San Siro per un corso d'aggiornamento obbligatorio per i direttori sportivi italiani. Ora ha lasciato l'hotel e si sta dirigendo verso un altro albergo in cui vedrà di nuovo l'entourage di Giroud per cercare di trovare la quadra all'operazione che dovrebbe portare il centravanti francese a Formello. 

AGGIORNAMENTO ORE 15 - Il direttore sportivo è arrivato in questi minuti all'Hotel Sheraton di Milano San Siro, ma non ha voluto rispondere alla questione Giroud. Tare si trincera dietro il silenzio. L'inserimento del PSG rischia di complicare notevolmente la trattativa. Al momento l'offerta della Lazio è stabile a 3,5 milioni a stagione. Il Tottenham resta in agguato, ma occhio alla concorrenza del PSG e di una società araba.

AGGIORNAMENTO ORE 14.30 - La Lazio ha l'accordo con Olivier Giroud. Come vi avevamo anticipato qualche ora fa. La Lazio ha offerto 3,5 milioni a stagione all'attaccante, con un contratto fino al 2022. Cifra che serve per cercare di allontanare la concorrenza del Tottenham che avrebbe dalla sua però un vantaggio logistico perché il giocatore non sarebbe costretto a lasciare Londra. Attenzione anche all'inserimento del PSG che si sarebbe mosso nelle ultime ore e che rischia di scatenare un'asta per il calciatore. In tutto ciò è atteso l'ok del Chelsea che ha tutto l'interesse affinché un'asta invece si scateni. 

AGGIORNAMENTO ORE 13.05 - Passi avanti nella trattativa per portare Giroud alla Lazio. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, Tare avrebbe trovato anche quello con il calciatore. La trattativa è ancora in corso, con le due società che stanno studiando la formula migliore per chiudere l'affare.

Igli Tare è a Milano, è partito stamattina da Fiumicino con un volo diretto a Linate. Il direttore sportivo è nel capoluogo lombardo per condurre le trattative in queste ultime ore di calciomercato. L’obiettivo sempre più concreto è Olivier Giroud. Attenzione, però. Concreto non vuol dire che la trattativa sia in discesa. Anzi. L’accordo con il Chelsea è vicino, il nodo più grande resta convincere il francese che ha tre offerte ricchissime. Una di queste è del Tottenham che sarebbe la meta preferita di Giroud anche per motivi logistici, non dovendo spostare da Londra la famiglia. La Lazio comunque c’è, anche se la strada è in salita. In questo momento vengono smentiti cosiddetti “Piani B”, nelle ultime ore s’era diffuso il nome di Fernando Llorente (in uscita dal Napoli), ma non sono arrivate conferme. La Lazio ci prova per Giroud, prova a saltare i tanti ostacoli sulla strada che porta al centravanti campione del mondo. Tare a Milano spera di piazzare il colpaccio.