Calciomercato Lazio, Neto e Jordao per fare cassa: così si arriva a Petagna

Per arrivare ad Andrea Petagna la Lazio ha già pronto il suo tesoretto: la cessione di Neto e Jordao al Benfica porterà 25 milioni, pronti da reinvestire.
16.06.2019 09:30 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Calciomercato Lazio, Neto e Jordao per fare cassa: così si arriva a Petagna

CALCIOMERCATO LAZIO, NETO E JORDAO PER PETAGNA - Ha preso piede nelle ultime ore, ma la trattativa tra la Lazio e il Benfica per Pedro Neto è già in dirittura d'arrivo. E, nonostante le prime smentite, anche Bruno Jordao dovrebbe far parte dell'affare che a questo punto verrebbe quantificato attorno ai 25 milioni. Come riporta la rassegna stampa di Radiosei, Tare ha dato il suo benestare alla cessione dei due portoghesi - “Sappiamo che per loro è un sogno che si realizza, se volessero trasferirsi al Benfica li lasceremmo liberi di andare” - per i quali, tra prestito e obbligo di riscatto, i biancocelesti hanno speso proprio 25 milioni. Investimento rientrato dunque, una cifra sostanziosa che cambierebbe le carte in tavola del mercato della Lazio. Con l'incasso della vendita dei due baby talenti, infatti, Tare disporrebbe del tesoretto sufficiente per virare dritto su Andrea Petagna. Il centravanti della SPAL verrà riscattato dai ferraresi versando un totale di 15 milioni all'Atalanta, è difficile quindi che la base d'asta per l'ex nerazzurro parta da un ammontare inferiore a 20-25 milioni. Nei piani della Lazio, il centravanti triestino prenderà il posto del sicuro partente Caicedo, mentre sarà Adekanye a sostituire, per questioni numeriche e di caratteristiche, lo spazio vuoto lasciato da Pedro Neto.

LAZIO, LOTITO SI RACCONTA

LAZIO, SULLA DESTRA TORNA IN AUGE FASSNACHT

TORNA ALLA HOMEPAGE