Calciomercato Lazio, Queirós sempre nel mirino: la situazione

23.09.2020 07:30 di Alessandro Vittori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Alessandro Vittori / Marco Valerio Bava - Lalaziosiamonoi.it
Calciomercato Lazio, Queirós sempre nel mirino: la situazione

La difesa è il reparto su cui sta lavorando la Lazio in queste ore di calciomercato. Un nome caldo in entrata rimane Wesley Hoedt, è in uscita invece Quissanga Bastos. La cessione dell'angolano all'Al-Shabab o in Turchia (Besiktas e Basaksehir in corsa) libererebbe un posto nella lista degli over 22 in Serie A e in lista A Champions League, riportando in equilibrio il parametro dell'indice di liquidità. Hoedt sarebbe il sostituto diretto di Bastos: può giocare centrale o sul centro-sinistra nella difesa a 3, quindi entrerebbe nelle rotazioni con Acerbi (con cui per caratteristiche sarebbe interscambiabile anche a partita in corso) e Radu. L'ex biancoceleste, attualmente al Southampton, potrebbe però non essere l'unico innesto nel pacchetto arretrato.

HOEDT E POI QUEIRÓS - Inzaghi ha dato il suo ok all'arrivo di Hoedt, ma il piano della Lazio non si fermerebbe all'olandese. Nel mirino rimane sempre il classe '99 Diogo Queirós, capitano della nazionale portoghese Under 21, di proprietà del Porto, nell'ultima stagione in prestito al Mouscron (campionato belga). I biancocelesti non dovrebbero osservare delle limitazioni al suo tesseramento, perché il difensore sarebbe inserito nella lista degli Under 22 in Serie A e nella lista B in Champions League. Secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione ci sono stati altri contatti tra le parti, favoriti anche dal fatto che l'agente del ragazzo è Jorge Mendes, in ottimi rapporti con il club biancoceleste. La proposta della Lazio è di un prestito con diritto di riscatto fissato intorno ai 10 milioni, oppure obbligo tra i 7 e gli 8, il Porto invece è disposto ad accettare il prestito con obbligo di 10 milioni. Non c'è troppa distanza tra le parti e l'intervento del super procuratore portoghese potrebbe essere decisivo per il buon esito dell'operazione.

WALLACE - La Lazio sta lavorando alla cessione di Wallace, assistito anche lui da Mendes. Questa uscita libererebbe la Lazio non soltanto di uno stipendio pesante, ma sbloccherebbe anche un posto da extracomunitario nel mercato in entrata. Nei mesi scorsi si era interessato il Wolverhampton (club nell'orbita di Mendes), ma sarebbe necessaria una deroga della FA perché Wallace non ha nel curriculum un certo numero di presenze in nazionale. L'aiuto di Mendes nella cessione del brasiliano potrebbe favorire la Lazio nell'avvicinamento alle richieste del Porto, quindi indirettamente a far andare a segno anche l'affare Queirós. In questo modo sarebbero tutti felici, la Lazio, Inzaghi e appunto Mendes.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Scritto il 22/09/2020

CALCIOMERCATO LAZIO, IL NUMERO 10 E CALLEJON

LAZIO, IL REPORT DELL'ALLENAMENTO A FORMELLO

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME PAGE DEL SITO