Calciomercato Lazio, caccia al regista: anche Basic sulla lista

Il centrocampista croato del Bordeaux può diventare una pista da tenere d'occhio se non dovesse arrivare Torreira. Ecco chi è.
24.06.2021 07:30 di Marco Valerio Bava Twitter:    Vedi letture
Fonte: MarcoValerio Bava-Lalaziosiamonoi.it
Calciomercato Lazio, caccia al regista: anche Basic sulla lista

Lavori in corso, alcuni ruoli da coprire come priorità. Uno di questi è il mediano, il regista anzi, che sarà il fulcro del gioco della nuova Lazio targata Sarri. Lucas Torreira piace, è in cima alla lista, con l’Arsenal si discute per trovare un accordo. Ma occhio alle piste alternative, profili per ora tenuti nascosti, che potrebbero diventare attuali qualora la trattativa per l’uruguaiano non dovesse concretizzarsi. Uno di questi è Toma Basic, regista classe 1996 del Bordeaux e nel giro della nazionale croata. È stato trattato dal Napoli, è un obiettivo di Giuntoli, che per ora non ha trovato l'accordo con i francesi. I Girondini, per cederlo, partono da una richiesta di 12 milioni, ma sembra si possa chiudere intorno agli otto più bonus, anche perché il contratto con il Bordeaux scade tra un anno e le pretese non possono essere altissime. Basic è un giocatore fisico, è alto uno e novanta, ha visione di gioco e buona progressione palla al piede (è mancino), deve forse sveltirsi nelle scelte, nelle giocate. Ma è ancora giovane, può crescere. È reduce da un’ottima stagione, ha messo insieme 34 presenze e segnato quattro gol in Ligue 1. Basic può diventare un profilo da tenere d’occhio, c’è la concorrenza del Napoli (va considerato in pole) e di un paio di club di Premier. La Lazio s’è informata, ha sondato il terreno, rispetto a Torreira sarebbe un acquisto meno costoso (per costo del cartellino e ingaggio) e con caratteristiche tecniche diverse. Basic è meno dinamico dell’ex Samp, non conosce il campionato italiano, avrebbe bisogno di un periodo d’adattamento, ma forse è più ordinato tatticamente e più tecnico del collega. Occhio a Basic. La Lazio l’ha segnato sul proprio taccuino. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Pubblicato il 23/06 alle 15:40