Calciomercato Lazio, messaggi da Baires: proposto Capaldo, ma da Formello...

Il centrocampista del Boca, 22 anni ancora da compiere, è stato proposto alla Lazio. È in scadenza tra un anno e viene valutato 5-6 milioni.
14.03.2020 07:05 di Marco Valerio Bava Twitter:    Vedi letture
Fonte: MarcoValerio Bava-Lalaziosiamonoi.it
Calciomercato Lazio, messaggi da Baires: proposto Capaldo, ma da Formello...

La Lazio è ferma, in attesa che la tempesta coronavirus passi. Niente allenamenti fino a lunedì (e forse oltre), niente partite ovviamente. Il decreto del governo che impone lo stop al campionato è in scadenza il 3 aprile, la sensazione è che possa essere prolungato. Si vedrà. Il centro sportivo di Formello è vuoto, la corsa per ora s’è arrestata, ma qualcosa si muove, c’è sempre da fare, una chiamata a cui rispondere. Nei giorni scorsi, sulla scrivania del ds Tare è arrivata la candidatura di Nicolas Capaldo, centrocampista del Boca Juniors, appena laureatosi campione d’Argentina. È un classe ’98, spegnerà 22 candeline a settembre, è uno dei migliori talenti usciti di recente dal vivaio degli Xeneizes. È un centrocampista, una mezzala di lotta e di governo, c’è chi lo paragona a Vidal anche per le capacità che possiede d’inserirsi in area avversaria e trovare il gol. Capaldo è ormai in pianta stabile in prima squadra, ha messo insieme 13 presenze in campionato, di cui nove da titolare. È subentrato anche nell’ultimo match contro il Gimnasia, quello che ha decretato il sorpasso sul River e la vittoria del titolo. Il numero 34 nella storia del Boca. In totale le partite giocate in stagione, compresa la Libertadores, sono quindici, condite da un gol.

Capaldo è uno dei titolari nel centrocampo dell’Argentina Under 23, viene considerato un elemento dal futuro assicurato, durante il torneo di qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo ha fatto faville, ha impressionato, su di lui si sono posati gli occhi di tanti club. Il Boca vorrebbe tenerselo, aspettare che esploda e poi rivenderlo a cifre importanti, ma c’è un elemento che gioca a sfavore del club di Baires. Il contratto di Capaldo scade tra un anno, nel giugno del 2021, e un accordo per il rinnovo non è stato ancora ufficializzato. Se non dovesse arrivare, allora in estate il Boca sarebbe costretto a cederlo e non potrebbe chiedere la luna, al momento la sua valutazione s'aggira intorno ai 5-6 milioni di euro. La Lazio ha ricevuto la proposta tramite alcuni intermediari, per ora non s’è mossa. Ha preso Escalante, sta per rinnovare il contratto di Parolo e quindi a centrocampo si considera al completo in vista della prossima stagione. Capaldo però potrebbe essere considerata un’occasione, giovane, di prospettiva e a prezzi contenuti. Ma le caratteristiche sono molto simili a quelle di Escalante, sarebbe un doppione. Per questo Tare non ha dato segnali d’apertura al momento. Chissà che la situazione non possa cambiare nelle prossime settimane. Intanto, però, il nome di Capaldo è arrivato sulle scrivanie di Formello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Pubblicato il 13/03 alle ore 16:30