Lazio, Marusic: “Finalmente mi sento al top. Champions? Ci crediamo tutti"

Pubblicato ieri alle 17:25
18.03.2019 07:25 di Claudio Cianci   Vedi letture
Fonte: Valerio De Benedetti e Claudio Cianci - Lalaziosiamonoi.it
Lazio, Marusic: “Finalmente mi sento al top. Champions? Ci crediamo tutti"

Al termine della sfida fra Lazio e Parma il calciatore biancoceleste Adam Marusic è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel: “Sono molto contento per il gol di oggi, abbiamo preso punti ed era molto importante. Dobbiamo giocare sempre come abbiamo fatto nel primo tempo, solo così possiamo vincere le prossime sfide. Milinkovic è molto forte, mi ha offerto un grande pallone nel primo tempo ed io ho segnato. Ora sto bene fisicamente, avevo questo problema muscolare ma ora mi sento bene, spero di poter continuare a giocare così. Questa partita era importante ed è stato fondamentalmente prendere i tre punti. Ora però c’è la Nazionale e bisognerà dopo questa parentesi concentrarsi sulle prossime sfide. E' importante avere Romulo come competitor, ci sono tanti giocatori bravi in panchina. Lui è un bravo ragazzo e un ottimo calciatore e questa competizione è positiva. Il brasiliano occupa la mia stessa posizione in campo, ma la sua presenza mi garantisce solo maggiori motivazioni per dare il massimo. Ora sto bene fisicamente, contro la Fiorentina ho giocato bene ma non ho segnato, oggi ho realizzato un gol. Ringrazio i tifosi che sono venuti in tanti oggi ed era importante vincere. Quando gioco con Milinkovic vicino sono contento, parliamo la stessa lingua, oggi gli ho chiesto il pallone, lui mi ha servito ed io ho segnato”.

CLICCA QUI O SCORRI A FONDO PAGINA PER VEDERE L'INTERVISTA DI MARUSIC IN MIXED

L'esterno biancoceleste è poi intervenuto anche in mixed zone: "Abbiamo fatto una buona partita, quattro gol nel primo tempo. Volevamo vincerla fin dall’inizio. Sono tre punti molto importanti per noi, ora guardiamo alle prossime gare. Sono contento di aver fatto gol dopo tanti mesi. L’importante però erano i tre punti. Io in forma? Tutte le partite le gioco con voglia, adesso però ho più fiducia e gioco molto meglio. Prima sentivo un po’ di fastidio al flessore, ma ora sto bene. Il ballottaggio con Romulo? Per noi è un bene il suo arrivo, per me è una motivazione per lavorare ancora di più". Poi prosegue: "A Firenze non ho segnato, oggi si e sono stato molto contento. Abbiamo iniziato molto bene, abbiamo vinto tanti duelli. Dopo i quattro gol nel primo tempo, nel secondo tempo è stata molto più facile. Il quarto posto con l’Inter uno stimolo? Speriamo che sia così. I gol dei quinti? I nostri gol sono stati importanti oggi. La classifica? Dobbiamo recuperare questa gara con l’Udinese, speriamo di vincere tutte le prossime per andare avanti. Rivincita Champions? Lo speriamo tutti".