PAGELLE Udinese - Lazio, Marusic da trequartista! La difesa regge

22.03.2021 07:20 di Carlo Roscito Twitter:    Vedi letture
Fonte: Carlo Roscito - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
PAGELLE Udinese - Lazio, Marusic da trequartista! La difesa regge

REINA 6,5: La parata più importante su Larsen a fine primo tempo, tiene in piedi il vantaggio e permette alla Lazio di rientrare sopra negli spogliatoi. Intervento decisivo perché quello di Marusic rimane l’unico gol della partita.

PATRIC 6,5: Qualche fallo ingenuo, ma è concentrato sui cross dal fondo. Respinge senza fronzoli, si fa trovare nella giusta posizione. Esce nei minuti finale per un marcatore puro come Musacchio.

Dall’86’ MUSACCHIO sv

ACERBI 6,5: Comandante del reparto, respinge tutto e tutti, spazza via i pericoli soprattutto nel finale di partita.

RADU 7: Era arrivato sbarbato, 13 anni dopo è ancora fondamentale. L’attenzione necessario e il piedino giusto per rendere pulita la manovra. Imbeccate precise, cross da esterno. Raggiunge le 401 presenze di Favalli, è il laziale in cima alla classifica all-time. Pronto al sorpasso definitivo già dalla prossima.

LAZZARI 6,5: Fondamentale con la sua corsa, non risente del mignolo lussato all’Allianz Arena. Novanta minuti di dedizione.

MILINKOVIC 6,5: Suo il cross che Marusic trasforma nella rete vittoria. Giganteggia nel gioco aereo, di testa le prende tutte, sia quando si tratta di fare la sponda per i compagni, sia quando deve difendere nell’area della Lazio stessa.

LEIVA 6: Forse il meno tonico nel primo tempo, non sembra avere troppa forza nelle gambe. Non commette errori particolari, però va in sofferenza sui capovolgimenti di fronte.

Dal 66’ ESCALANTE 6: Prova ad alzare la diga, aumenta soprattutto il dinamismo.

LUIS ALBERTO 6,5: Fa sfilare il pallone che termina sui piedi di Marusic per l’1-0. È sul pezzo, ispirato, le azioni più pericolose passano tutte per la sua qualità. Esce senza demeritare, anzi.

Dal 74’ PEREIRA 6: Un quarto d’ora a disposizione, guadagna falli utili.

MARUSIC 7,5: Super gol, super prestazione. Raccoglie il pallone in area, punta l’uomo e la mette all’incrocio quasi fosse un trequartista. Si conferma uno dei più in forma della rosa, a prescindere dal ruolo e dalla fascia. Condizione top, chapeau.

MURIQI 6: Lavoro sporco, sponde per far salire la squadra e alleggerire la pressione. Non ha occasioni per colpire, esce quando il risultato è sbloccato e Inzaghi decide di aggiungere un centrocampista in più.

Dal 66’ AKPA AKPRO 6,5: Fa valere i muscoli, la Lazio con lui in campo è più coperta.

IMMOBILE 6: Niente, non riesce a sbloccarsi, nonostante il continuo movimento e il sacrificio per i compagni. L’astinenza gli sta pensando, sbaglia un paio di tentativi che in altri tempi avrebbe trasformato in gol.

Dal 74’ CORREA 6: Non gli capitano palloni buoni, prova un paio di ripartenze ma ormai la squadra pensa soprattutto a proteggere il gol di vantaggio.

ALL. INZAGHI 6,5: Era un crocevia della stagione, ancora dentro o definitivamente fuori dalla corsa Champions. Tre punti pesantissimi, ora restano 11 partite di campionato per ricoprire un ruolo da protagonista.

Pubblicato il 21/03 alle ore 17