Adekanye: "Lazio, vinciamo insieme. Il primo gol il giorno più bello della mia carriera"

L'attaccante ha ripercorso i primi mesi trascorsi nella Capitale e il rapporto con i tifosi: "Sono qui da poco e hanno già fatto una canzone per me"
17.04.2020 08:00 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Adekanye: "Lazio, vinciamo insieme. Il primo gol il giorno più bello della mia carriera"

Era il 2 febbraio scorso e il sogno della Lazio di acquistare Giroud s’è trasformato nel sogno di Bobby Adekanye: “Poche ore prima del mio primo gol con la Lazio si era chiuso il mercato dei trasferimenti invernali. Il club aveva tentato di acquistare Giroud, ma aveva fallito. In quel fine settimana ho avuto la possibilità di giocare contro la Spal”. Nel corso dell’intervista rilasciata a ELF Voetbal, l’attaccante ha spiegato come la sua prima rete fosse già scritta: “Prima della partita, Ciro è venuto da me e mi ha detto ‘Bobby, oggi segnerai’. Ho segnato. I tifosi hanno iniziato a cantare ‘che ci frega di Giroud, noi abbiamo Bobby-gol’.

EMOZIONI - Entrato velocemente nel cuore dei tifosi, l’ex Liverpool ha raccontato le sensazioni avute immediatamente dopo aver siglato la marcatura, la prima in maglia biancoceleste: “Non ci potevo credere. Leiva dopo la partita è venuto da me nello spogliatoio e ha detto ‘hai già la tua canzone’. È stato il giorno più bello della mia carriera. In campo i pensieri sono tornati a tutte le lotte che abbiamo fatto io e la mia famiglia.

TIFOSI - Un rapporto, quello con i tifosi, di cui Adekanye va orgoglioso: “I tifosi mi danno la possibilità di rimanere positivo. Mi permettono di essere più paziente e di aspettare le mie chance. E quando sono sul campo mi danno forza. Non devo essere nervoso perché mi supportano incondizionatamente. Sono qui da poco e hanno già fatto una canzone per me”. È arrivato da poco a Roma, dopo aver trascorso gli inizi della sua carriera tra le fila di Ajax, Barcellona, PSV Eindhoven e Liverpool. Ora è più deciso che mai di vincere qualche titolo in biancoceleste: “Sogno di vincere trofei con la Lazio. Il coro dei tifosi è solo l’inizio”.

Lazio, ag. Immobile: “Sta bene a Roma. In passato ci fu qualcosa, ma Lotito...”

Lazio, Milinkovic rassicura: "Il Sergente sta bene e non vede l'ora di ripartire"

TORNA ALLA HOMEPAGE