Aia, Nicchi: "Algoritmo? Una cosa quasi irreprensibile"

04.06.2020 16:45 di Daniele Rocca Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Aia, Nicchi: "Algoritmo? Una cosa quasi irreprensibile"

"L'algoritmo? Lo sta preparando la Federazione, è una cosa quasi irreprensibile. Speriamo di non arrivare a quello ma se ce n'è bisogno c'è anche quello. L'importante è finire". Lo ha detto il presidente dell'Associazione italiana arbitri Marcello Nicchi. "Credo che l'interesse di tutti è quello di cercare nel modo più veloce possibile il sistema per finirli i campionati. Poi tutto il resto se ne può parlare. Ma ho visto che siamo tutti vogliosi e c'è coesione nel dare un contributo per ripartire", ha specificato Nicchi lasciando il Comitato di presidenza della Figc. "Ci siamo schiariti le idee sulla ripresa dei campionati di A, B e C, lunedì in consiglio federale ogni lega dirà come partire e quello che fare sulla parte conclusiva dei campionati. Piani B e C? Noi dobbiamo lavorare sul piano A, poi se non va bene il piano A, vengono gli altri", ha concluso il capo dell'Aia.