Atalanta, Zeman chiarisce: "Mie parole equivocate, non chiedo scusa"

Zdenek Zeman ha chiarito il suo pensiero sull'Atalanta. Avevano fatto discutere le sue parole sulla condizione fisica dei bergamaschi.
29.06.2020 16:15 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
Atalanta, Zeman chiarisce: "Mie parole equivocate, non chiedo scusa"

Avevano fatto discutere le parole di Zdenek Zeman di qualche giorno fa. L'allenatore si era detto sorpreso della condizione fisica dell'Atalanta, nonostante il lungo periodo di stop. Intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss, ha chiarito il suo pensiero: "Le mie parole sono state completamente equivocate. Non ho attaccato gli orobici, tutto il contrario. Ho notizie importanti sugli allenamenti dell'Atalanta, mi è stato detto che i nerazzurri lavorano anche quando gli altri riposano. Io ho difeso la Dea: ho detto che pur avendo vissuto la situazione drammatica del Coronavirus la squadra è riuscita a presentarsi in ottima forma per la ripresa della Serie A. Non devo chiedere scusa a nessuno perché ho solo parlato bene dei bergamaschi".

Serie A, classifica assist: Gomez a un passo da Luis Alberto

Lazio, Immobile incide su quasi la metà dei gol collettivi: la statistica

TORNA ALLA HOMEPAGE