Coronavirus, giocatori del Sunderland in cassa integrazione: sono i primi in Premier League

07.04.2020 17:05 di Daniele Rocca Twitter:    Vedi letture
Coronavirus, giocatori del Sunderland in cassa integrazione: sono i primi in Premier League

Il Sunderland, formazione della terza serie inglese, ha annunciato di aver messo in cassa integrazione i giocatori e lo staff tecnico della prima squadra, nonché i membri dell'Academy, a causa della crisi innescata dalla pandemia di coronavirus. Il club ha spiegato che in questo momento non è prevista una riduzione o uno slittamento degli stipendi e che si impegna "a garantire che tutti i dipendenti siano pagati per intero. Un numero limitato di membri dello staff, incluso il manager Phil Parkinson - si legge nella nota - continua a lavorare da casa. La priorità del club rimane la salute e il benessere dei suoi giocatori, dello staff, dei tifosi e della comunità locale durante questo periodo senza precedenti".