D'Amico sui rigori: "Va cambiata la regola, bisogna tornare all'antico"

L'ex giocatore della Lazio esprime il suo disappunto per la regola sui calci di rigore, considerata troppo severa.
13.07.2020 17:00 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
D'Amico sui rigori: "Va cambiata la regola, bisogna tornare all'antico"

Fanno sempre più discutere i tanti rigori concessi in questa stagione di Serie A. La causa principale delle critiche è la regola sui falli di mano, da molti considerata troppo severa. Tra questi c'è anche l'ex giocatore della Lazio Vincenzo D'Amico, che si è espresso così ai microfoni di TMW Radio"Spero che cambi qualcosa. Nelle ultime partite ho visto giocatori che mandano sul braccio apposta il pallone. Bisogna tornare all'antico, con la volontarietà o meno e il braccio staccato dal corpo. Rivediamo la regola, così non si può andare avanti".