Lazio, Ghedin: "Tutti gli anni ci sono grandi aspettative, poi manca maturità"

Pietro Ghedin, ex difensore della Lazio, spiega tutto il suo rammarico per la sconfitta dei biancocelesti a Ferrara. Ecco le sue parole.
17.09.2019 20:00 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Lazio, Ghedin: "Tutti gli anni ci sono grandi aspettative, poi manca maturità"

L'ex difensore della Lazio, Pietro Ghedin, è intervenuto ai microfoni di Tuttomercatoweb.com per parlare del momento della squadra di Inzaghi. Una bella partenza, tante aspettative, e poi la delusione di Ferrara. Ecco cosa ne pensa l'ex biancoceleste: "Parlo da tifoso: quello con la Spal è un ko che brucia parecchio. La ripresa è stata negativa, mentre nel primo tempo si era vista una squadra bella, pulita, capace di vincere. Spero che questa possa essere una stagione positiva, anche perché la squadra c'è, la società idem. A volte magari può mancare l'attore principale, ma vanno anche analizzati vari aspetti. Milinkovic per esempio era reduce da gare internazionali. Peccato perché nel secondo tempo la squadra si è sciolta come neve al sole. Vediamo, domenica c'è il Parma e occorre ripartire".

LE ASPETTATIVE: "Tutti gli anni le aspettative sono molto alte, e non so se sia questo il problema. Ogni stagione ci si aspettano grandi cose e poi si torna con i piedi per terra. Forse manca ancora un po' di maturità, ma eventualmente a queste cose devono pensarci l'allenatore e la società. Dall'esterno vedo salti d'umore. Il turn over? Chi ha in mano il controllo della squadra sa certamente cosa fare. Speriamo che quella contro il Parma si riveli una giornata migliore per la Lazio. L'obiettivo rimane il quarto posto, ci siamo sempre andati vicini negli ultimi anni. Però una squadra che punta ad alti livelli non può permettersi di perdere partite come quella di domenica".

LAZIO, LE ULTIME DA FORMELLO

SERIE A, LE DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

TORNA ALLA HOMEPAGE