Rabbia Lazio, su Tripadvisor le recensioni al locale di Giacomelli: "Chef incompetente..."

12.12.2017 16:55 di Laura Castellani Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Rabbia Lazio, su Tripadvisor le recensioni al locale di Giacomelli: "Chef incompetente..."

Ironia, a volte l'unico antidoto per addolcire la pillola e mandare giù un boccone amaro. La protesta e le polemiche del giorno dopo continuano a impazzare. Non potrebbe essere altrimenti: la Lazio e i suoi tifosi non hanno nessuna intenzione di lasciar correre sul grave episodio che si è verificato ieri, in cui Giacomelli ha follemente deciso la partita contro il Torino. La protesta cresce sui social network e arriva anche su... Tripadvisor. Esatto, proprio il social in cui gli utenti possono recensire locali, bar e ristoranti. Al termine della sfida di ieri, infatti, alcuni utenti di Roma hanno registrato delle pesanti stroncature nei confronti del Caffè Rossetti, gestito proprio da Piero Giacomelli. Che i tifosi della Lazio abbiano manifestato ulteriormente la propria indignazione prendendo di mira il locale del fischietto triestino? Le recensioni lasciate sulla piattaforma avvisano gli ignari avventori: "Un incubo", "pessimo", "state lontani da questo caffè". Solo alcuni dei titoli delle recensioni pubblicate nella brutta serata di ieri. Pochi dubbi su una, più esplicita: "Come rovinare una serata per incompetenza". Un sorriso amaro, leggendo la geniale metafora dell'utente, che trasferisce l'ignobile serata dal campo alla tavola: "Ristorante carino all'apparenza che poi si é rivelato una delusione. L'atmosfera é quella delle grandi occasioni, speravamo di mangiare bene e di goderci la serata in tranquillità. Tutto procedeva normalmente fino a quando lo chef decide di far uscire dalla cucina un piatto indecoroso e difficile da mangiar giù. Nonostante le numerose lamentele da parte mia e dei miei amici, insoddisfatti di quel piatto incommestibile, lo chef decide di mandarci via a metà serata facendoci pagare un conto salato. Sarebbe stata una bella serata ma tutto è stato rovinato da una persona non adatta a fare questo mestiere".  Un po' di sarcasmo per leccarsi le ferite. Ma il rammarico di non essersele meritate non passa. Nemmeno i dubbi sulle ingiustizie subite dalla Lazio nelle ultime partite.