Lazio, adesso c'è il derby: Tudor chiude in bellezza la settimana dell'esordio

04.04.2024 08:00 di Andrea Castellano Twitter:    vedi letture
Lazio, adesso c'è il derby: Tudor chiude in bellezza la settimana dell'esordio
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

RASSEGNA STAMPA - Due volte la Juve e poi il derby contro la Roma, per chiudere in bellezza. Un esordio niente male sulla panchina della Lazio per Igor Tudor, che non ha avuto paura ad accettare l'incarico che gli è stato proposto dalla società. La strada da seguire per lui è stata sempre una sola: subito in campo le sue idee, Sarri è il passato. A complicare l'opera di rivoluzione, però, ci si è messo il calendario.

L'impatto con il mondo biancoceleste è stato sicuramente importante. Come riportato da Il Corriere dello Sport, il croato sta preparando tutte le partite in fretta e furia, con pochi giorni di riposo e, soprattutto, con pochi allenamenti. La prima gara ha sorpreso tutti, la seconda invece ha riportato la squadra sulla terra. Adesso, al terzo incontro, serve un nuovo rilancio. 

Nel derby l'approccio sarà fondamentale come sempre, anche se nella conferenza di presentazione il tecnico era stato abbastanza freddo: "Per me le partite sono tutte uguali". Il suo compito sarà quello di continuare la striscia positiva di Sarri, che ne ha vinti quattro su sei passando notti insonne negli ultimi. La sfida contro la Roma rievoca il gesto di Totti (4-0 contro la Juve, ndr.) del “4 e a casa” proprio verso Tudor. "Cose da campo, di vent’anni fa", aveva commentato il croato in passato. Come sottolinea il quotidiano, il suo derby è un destino di risposta.