FORMELLO - Lazio, col Chievo sorpresa Durmisi. Radu e Marusic ok, Correa in gruppo

Pubblicato il 19 aprile 2019 alle ore 18:00
20.04.2019 07:25 di Valerio De Benedetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
FORMELLO - Lazio, col Chievo sorpresa Durmisi. Radu e Marusic ok, Correa in gruppo

Non c'è tempo per riposare in casa Lazio. Il calendario impone agli uomini di Inzaghi un ulteriore sforzo prima delle brevissime vacanze pasquali. All'Olimpico arriverà il Chievo, già matematicamente retrocesso in Serie B, ma da sempre squadra ostica per i biancocelesti. A Formello nel pomeriggio vanno in scena le prove tattiche. Conferme per quanto riguarda le buone condizioni di Marusic e Radu, che entrambi ritroveranno una maglia da titolare. Sta bene anche Correa (fino a ieri alle prese con un fastidio alla caviglia), che ha svolto l'intero allenamento con la squadra prendendo parte anche alle prove finali. Inzaghi però potrebbe decidere di risparmiarlo per il Milan facendolo partire dalla panchina. Recuperato anche Cataldi che ieri non si era allenato con i compagni. Veniva da un affaticamento al polpaccio che si portava dietro da inizio settimana, ce la farà anche lui a rientrare fra i convocati.

LE SCELTE - Con il ritorno di Radu sul centro-sinistra, Acerbi tornerà nella posizione di centrale. Conferme per quanto riguarda Patric, pronto ancora a partire dal primo minuto sul centro-destra. Marusic farà rifiatare Romulo dopo le due partite consecutive giocate dall'ex Genoa, sulla fascia opposta invece potrebbe esserci la sorpresa Durmisi. L'esterno danese potrebbe dare il cambio a Lulic, diffidato e apparso un po' stanco nelle ultime uscite.  A centrocampo la squalifica di Leiva non lascia altre scelte ad Inzaghi. Come anticipato dal tecnico piacentino in conferenza, sarà Badelj a sostituire il brasiliano in cabina di regia. Il croato sarà affiancato dal rientrante Luis Alberto e da Milinkovic, in ballottaggio con Parolo ma in vantaggio sull'italiano. Pochi dubbi sulla coppia offensiva, che sarà formata ancora da Caicedo e Immobile. In campo si è visto anche Cesaroni, giovane classe 2002 in forza alla Primavera di Bonacina. Spera nella prima convocazione con la prima squadra, come già successo in precedenza ad altri suoi compagni. 

Probabile formazione

LAZIO (3-5-2) -
Strakosha, Patric, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic, Badelj, Luis Alberto, Durmisi; Caicedo, Immobile. All. Inzaghi. A disp.: Proto, Guerrieri, Wallace, Luiz Felipe, Bastos, Romulo, Parolo, Cataldi, Jordao, Lulic, Correa, Neto.

LAZIO-CHIEVO DEL 20 APRILE: ECCO COME VEDERLA GRATIS

LAZIO - CHIEVO, DI CARLO IN CONFERENZA

TORNA ALL'HOMEPAGE