FORMELLO - Lazio, seduta anticipata: Marusic ancora fermo

26.06.2020 07:24 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Massimiliano Vitez/Image Sport
FORMELLO - Lazio, seduta anticipata: Marusic ancora fermo

FORMELLO - La notte in trasferta, l'atterraggio in mattinata a Fiumicino, subito dopo l'allenamento cambiando il programma iniziale, che avrebbe previsto la seduta intorno alle 18.30. La Lazio ha effettuato il lavoro di scarico alle 13, ore caldissime, ma utile per staccare la spina e riprensentarsi direttamente domani nel centro sportivo, quando andrà in scena la rifinitura anti-Fiorentina e scatterà il ritiro in vista del match di sabato sera. Tempi strettissimi. Oggi sul campo solo i calciatori non impiegati ieri e quelli entrati nel secondo tempo. Tra questi però non si è visto Marusic, l'unico tra gli infortunati che poteva avere speranze di rientrare per la Fiorentina, come confidato da Inzaghi nella conferenza pre Atalanta. A questo punto il forfait resta l'ipotesi più probabile anche se mancano ancora l'allenamento di domani e la sgambata di sabato mattina. Il montenegrino si è fermato sabato 13 per un'elongazione muscolare e aveva provato senza successo il rientro in extremis prima della partenza per Bergamo, senza però superare il provino della vigilia. Ora rischia fortemente di saltare anche la sfida con i viola. Sicuramente out Leiva, Luiz Felipe, Adekanye e Raul Moro.

I DUBBI. La gara con l'Atalanta ha comportato altri guai fisici, su tutti quello di Cataldi. Il centrocampista ha riportato un problema alla caviglia e al ginocchio: oggi pomeriggio ha svolto accertamenti in Paideia per fare chiarezza sull'entità dell'infortunio. In attesa di comunicazioni da parte dello staff medico, il suo recupero per sabato appare improbabile. Toccherà a Parolo in regia tra Milinkovic e Luis Alberto, che al Gewiss Stadium era sceso in campo non al 100% (affaticamento muscolare). Da valutare Radu e Correa, sostituiti nel secondo tempo: Inzaghi a prescindere dalle loro condizioni dovrebbe sostituirli con Bastos e Caicedo.

Pubblicato il 25/06 alle 16.30