FOCUS - Calciomercato Lazio, affari a costo 0: tutti gli svincolati del 2019

Pubblicato il 4 gennaio alle ore 08:00
05.01.2019 07:20 di Laura Castellani Twitter:   articolo letto 18100 volte
Fonte: Laura Castellani - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
FOCUS - Calciomercato Lazio, affari a costo 0: tutti gli svincolati del 2019

Occasioni stuzzicanti, affari a costo zero. Anno nuovo, nuovi giocatori pronti a svincolarsi dai propri club, a scegliere cosa fare del proprio futuro senza intralci contrattuali. La Lazio aguzza la vista e studia le possibilità da non lasciarsi sfuggire, a caccia della sorpresa da pescare a parametro zero. Anche perché, tra i nomi in scadenza il prossimo giugno spiccano stelle di tutto rispetto, profili da lustrarsi gli occhi. Da Dani Alves a Robben, passando per Franck Ribéry: tutti giocatori destinati, con ogni probabilità, a lasciare il proprio club in estate. Certo, parametro zero non significa che ogni affare possa essere possibile: per molti, resta sempre il nodo ingaggio a rendere proibitiva l'operazione. Ma in altri casi, invece, la soluzione-svincolato è più di una suggestione di calciomercato. Un nome a caso? Darmian. Il suo è un profilo che piace molto alla Lazio, non è una novità. La scadenza del contratto che lo lega al Manchester United, ormai prossima, non può che rendere ancora più accattivante la pista che conduce al terzino italiano.

OCCASIONI EUROPEE -  Alcune delle idee più interessanti sono in giro per l'Europa. Anche in porta: da De Gea e Anthony Martial  (opzione di rinnovo di un anno) del Manchester United all'ex viola Tatarusanu, in scadenza con il Nantes. Sempre di casa Red Devil, saranno liberi da giugno Darmian (anche per lui opzione di rinnovo di un anno) e il centrocampista Herrera, il primo già sul taccuino del ds Tare. In casa Chelsea, invece, si liberano Fabregas, David Luiz, Cahill e Giroud. Liberi da giugno anche i difensori Mangala e Kompany (Manchester City). Per il centrocampo si svincola Ramsey dell'Arsenal, mentre in attacco Welbeck (Arsenal), e Sturridge (Liverpool).

DA FILIPE LUIS A ROBBEN - Lasciamo da parte la Premier League e spostiamoci in Spagna: all'Atletico Madrid troviamo Godin, i due terzini Filipe Luis (accostato alla Lazio negli ultimi giorni) e Juanfran. Occasioni da monitorare anche Munir, punta classe '95 del Barcellona e Markel Susaeta, esperta ala destra dell'Athletic Bilbao. Oltre ai già citati Robben e Ribery, a giugno si libera dal Bayern Monaco anche il terzino destro Rafinha. Sempre dalla Bundesliga, occhio alle punte Kruse (Wolfsburg) e Ibisevic (Hertha Berlino). Ultima tappa: la Ligue 1. Dal Paris St Germain si svincola il centrocampista classe '95 Rabiot e il terzino destro Dani Alves. Infine, in scadenza anche il contratto di Mario Balotelli. Per l'ex Milan - accostato alla Lazio in passato - sembra che si prospetti la risoluzione con il Nizza, così da firmare con il Marsiglia già a gennaio. 

SVINCOLATI IN ITALIA - Passiamo ai futuri parametro zero italiani. A partire dai pali, con Sorrentino (a meno che il Chievo non eserciti l'opzione per rinnovargli il contratto di un anno), Rafael (Sampdoria) e Padelli (Inter). In difesa, si liberano a giugno Ranocchia (Inter), Barzagli (Juventus), Abate (Milan), Zapata (Milan), Andreolli (Cagliari). In scadenza Montolivo, Bertolacci, José Mauri (Milan), Cigarini e Padoin (Cagliari). Da giugno, svincolati anche Palacio (Bologna), Sau (Cagliari) e Ciofani (Frosinone), per non parlare degli ex laziali Behrami, Pandev, Matri e Floccari.