Frosinone - Lazio, Caicedo: "Contento per il gol, giocare con Immobile è facile. Il rigore? Non c'era" - VD

Pubblicato ieri alle 21.35
05.02.2019 07:00 di Federico Marchetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di www.imagephotoagency.it
Frosinone - Lazio, Caicedo: "Contento per il gol, giocare con Immobile è facile. Il rigore? Non c'era" - VD

Proprio la zampata della Pantera decide questa Frosinone - Lazio, Felipe Caicedo è stato determinante per i tre punti biancocelesti. Al termine del match l'attaccante ecuadoriano è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, commentando così la partita: "Abbiamo fatto bene ma il campo era troppo secco, era difficile giocare in velocità. Il Frosinone è una squadra tosta, ci serviva la vittoria e abbiamo fatto quello che ha detto il mister per conquistarla. Sono contento per il gol ma sono tranquillo, l'importante è che abbiamo vinto e ci siamo presi questi tre punti. Abbiamo preparato bene la partita, sapevamo che loro erano una squadra intensa e fisica. Con Ciro è facilissimo giocare perché è un calciatore intelligente, che fa il movimento sempre. Io sto bene fisicamente, ora testa all'Empoli che è un'altra partita importante. Abbiamo giocato 120 minuti contro l'Inter e siamo un po' stanchi, sono orgoglioso della squadra per oggi perché abbiamo fatto bene fino alla fine: era molto importante vincere. Il rigore tolto al Frosinone? Meno male che lo è andato a rivedere al Var perché non c'era".

L’attaccante è intervenuto anche in zona mista dove ha risposto alle domande dei cronisti presenti: “Sono contento per il gol, dobbiamo continuare così. Abbiamo fatto una grande prova, la squadra era un po’ stanca dopo l’Inter ma abbiamo fatto bene fino alla fine. Sono contento. Siamo in crescita, stiamo bene. Abbiamo fiducia, ci troviamo nel momento importante della stagione e non possiamo sbagliare. Secondo me ogni calciatore vuole continuare, io volevo giocare. Il mister poi ha fatto la sua scelta e io ho dovuto accettarlo. Siamo un po’ stanchi, però da domani penseremo all’Empoli. Sarà una prova importante per noi vista la classifica quindi dobbiamo trovare la forza. Stiamo facendo un salto di qualità: sappiamo soffrire come squadra. Il Frosinone ci ha messo in difficoltà negli ultimi 20 minuti ma abbiamo lottato fino alla fine e sono contento per questo. Dobbiamo pensare partita dopo partita, ora c’è l’Empoli. Dobbiamo concentrarci su di noi e non sulle altre: Inter, Milan, Roma hanno le qualità per lottare fino alla fine per la Champions, esattamente come noi. Il nostro obiettivo è vincere sempre, con le grandi e con le piccole. Oggi abbiamo vinto contro una squadra che teoricamente non è una grande, ma dobbiamo vincere tutte le partite”.

(CLICCA QUI PER VEDERE L'INTERVENTO DI CAICEDO OPPURE SCORRI A FINE ARTICOLO)