RIVIVI LA DIRETTA - Lazio, la cena da Suor Paola. Parolo: "Scudetto? Vediamo a marzo" - F&V

Immobile, Cataldi, Parolo e Acerbi serviranno la cena di beneficenza organizzata dalla So.Spe di Suor Paola. La diretta dell'evento.
30.01.2020 07:20 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Fonte: Dai nostri inviati Elena Bravetti, Valerio De Benedetti e Leonardo Giovannetti - Lalaziosiamonoi.it
RIVIVI LA DIRETTA - Lazio, la cena da Suor Paola. Parolo: "Scudetto? Vediamo a marzo" - F&V

AGGIORNAMENTO ORE 22:00 - Quale miglior modo per chiudere una bellissima serata che non una torta: So.Spe & Lazio, unite anche nel dolce finale di questa cena. Come sempre, per forza, a tinte biancocelesti.

AGGIORNAMENTO ORE 21:50 - I giocatori iniziano ad andare via, ma fuori dal locale è partito un assalto. Foto, autografi, sorrisi. C'è tanta voglia di Lazio e di cullare un sogno anche in una serata benefica così importante.

AGGIORNAMENTO ORE 21:45 - Alla fine dell'asta Parolo è sfinito, e Immobile si lascia andare a una battuta: "Fatelo riposare che a centrocampo già stiamo cotti".

AGGIORNAMENTO ORE 21:35 - Grasse risate al momento della vendita all'asta di 4 biglietti per Lazio - Verona. Parolo fa il banditore, e sembra nato per questo lavoro: "Venite a sostenere i vostri beniamini. O non credete nel sogno Lazio?" - dice ai suoi potenziali clienti - "Noi ci crediamo se voi ci credete! In tribuna ci sarà anche Danilo che vi farà fare il tour dello stadio", chiude facendo riferimento all'infortunio di Cataldi. E giù risate.

AGGIORNAMENTO ORE 21:30 - Venduta anche la maglia indossata da Immobile in Lazio - Napoli 1-0. Una maglia da tre punti e 750 euro, con il gentile omaggio - in favore dell'acquirente - anche dei biglietti per Lazio - Spal.

AGGIORNAMENTO ORE 21:20 - Inizia l'asta benefica, i primi oggetti a essere venduti sono un pallone di Serie A per 150 euro e la maglia di Danilo Cataldi, pagata 320. I banditori dell'asta sono ovviamente i quattro biancocelesti, anche se Immobile dopo aver venduto il pallone si prende sotto braccio l'acquirente, bacio e poi via. Chissà dove.

VIDEO - IMMOBILE "SCAPPA" CON L'ACQUIRENTE

AGGIORNAMENTO ORE 21:10 - Mentre la folla si dispensa in cori anche per Delio Rossi, presente alla cena, Parolo ha rilasciato qualche battuta ai cronisti presenti: "Queste sono iniziative belle, divertenti, ci fanno avvicinare alla gente. Poi quando si può fare del bene per noi è sempre un piacere. È sempre bello essere qua, veniamo col sorriso. Scudetto? L'obiettivo è quello di vivere domenica dopo domenica, poi nella vita sognare è sempre bello e quando lo puoi fare devi farlo. A marzo-aprile ti sveglierai e capirai se potrai continuare a cavalcare questo sogno, o pensare solo all'obiettivo che ti eri preposto: la Champions. Derby? È stata una partita dove abbiamo sofferto, dimostrando però di essere una squadra che voleva fare risultato. Nonostante la Roma abbia avuto il pallino del gioco, noi ci siamo messi sulle traiettorie, cercando di sporcare i loro passaggi. Questo è lo spirito di una squadra che ha bene in testa i propri obiettivi stagionali e sa cosa fare".

VIDEO - L'INTERVISTA A PAROLO

AGGIORNAMENTO ORE 20:50 - Cori per Immobile, il più abile nel servizio ai tavoli. Tanto puntale sotto porta che a tavola, lo dimostrano i nostri video.

VIDEO - IL SERVIZIO AI TAVOLI

VIDEO - IL SERVIZIO AI TAVOLI PT. 2

AGGIORNAMENTO ORE 20:20 - Iniziano a sgobbare i camerieri, concentratissimi nel portare al tavolo i primi piatti. A deludere, però, è proprio lui. Il caposquadra, Marco Parolo. Il primo a far cadere un piatto scatenando le risate e l'ironia dei presenti, tra i quali c'è Cataldi: "Licenziatelo", sentenzia.

VIDEO - IMMOBILE PORTA I PIATTI

VIDEO - CATALDI PORTA I PIATTI

AGGIORNAMENTO ORE 20:10 -  Chi l'avrebbe mai detto, ma il capobanda è Marco Parolo. Che da buon leader indica subito la via ai commensali: "Ciao a tutti, siamo molto onorati di essere qua. È sempre bello e divertente. Buon appetito. Suor Paola ci teneva a dire che l'antipasto è calabrese. Ci vediamo ai tavoli".

La Lazio e Suor Paola, la Lazio e la So.Spe: Solidarietà e Speranza, valori cardine della società. Ente morale non per caso. Per caso, invece, Acerbi, Immobile, Cataldi e Parolo saranno camerieri per una sera. La cena di beneficenza la servono loro, nel tradizionale evento organizzato alla So.Spe di Suor Paola. Che nel frattempo tenta i biancocelesti: "Nell'altra sala c'è la Supercoppa, la volete rivedere?" - ma Acerbi risponde - "No, noi guardiamo avanti, abbiamo altri obiettivi".

VIDEO - L'ARRIVO DEI BIANCOCELESTI

VIDEO - L'ARRIVO DEI BIANCOCELESTI PT. 2

VIDEO - LA CONSEGNA DEI GREMBIULI