Calciomercato Lazio, l'Inter ci prova per Milinkovic: ma Lotito alza il muro

Nelle ultime ore, tramite alcuni intermediari, Marotta ha provato a sondare il terreno per il centrocampista. La Lazio ha risposto no.
03.09.2019 07:05 di Marco Valerio Bava Twitter:    Vedi letture
Fonte: MarcoValerio Bava; Alessandro Zappulla-Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Calciomercato Lazio, l'Inter ci prova per Milinkovic: ma Lotito alza il muro

Un tentativo tramite intermediari. Un tentativo last minute che però ha trovato di fronte a sé un muro invalicabile. L'Inter ha provato un approccio per Milinkovic-Savic. Storia delle ultime ore di mercato: una volta ceduto Icardi, Marotta ha tentato di battere la strada che portava al serbo e regalare così a Conte un top player sul gong. Niente da fare. Però. Lotito, agli agenti che avevano parlato poco prima con il direttore generale nerazzurro, ha fatto capire che le condizioni per prendere SMS erano sempre quelle. Mai cambiate nel corso del tempo. 100 milioni come richiesta iniziale, con la possibilità di scendere intorno ai 90-95 milioni bonus compresi. Nessuna chance di imbastire l'operazione (come avrebbe voluto l'Inter) sulla base di un prestito oneroso con obbligo di riscatto per un totale di 70-75 milioni. Proprio la cifra che Suning spera di incassare tra un anno dal PSG per Icardi. Un tentativo, quello dell'Inter, andato sbattere contro le richieste della Lazio che oltretutto poi sarebbe dovuta tuffarsi sul mercato, nel corso dell'ultimo giorno, alla ricerca di un sostituto. Missione quasi impossibile. Come quella di Marotta che però ci ha provato, ben sapendo a quale risposta sarebbe andato incontro. Milinkovic rimane alla Lazio. Su questo non ci sono più dubbi. Kezman è a Roma, a breve si metterà al tavolo con Lotito e Tare per definire l'adeguamento del contratto di Sergej che ha vissuto un'estate serena, senza la frenesia da mercato, aprendo da subito alla possibilità di restare in biancoceleste. E così sarà. Per la gioia di tutti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge

Pubblicato ieri alle 20.30