Coppa Italia, le decisioni del Giudice Sportivo su Milan - Lazio

Pubblicato il 26 aprile 2019 alle ore 17:00
27.04.2019 07:25 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Francesco Mattogno - Lalaziosiamonoi.it
Coppa Italia, le decisioni del Giudice Sportivo su Milan - Lazio

Il Giudice Sportivo, Alessandro Zampone, ha diramato le proprie decisioni riguardo le due semifinali di Coppa Italia andate in scena il 24 e 25 aprile. Per quanto concerne Milan - Lazio, non c'è stata alcuna sanzione in merito ai cori razzisti di cui il D.S. rossonero Leonardo si è lamentato nelle ultime ore, con il comunicato della Lega Serie A che però specifica di "riservare l'assunzione di altre decisioni, in relazione anche al comportamento dei sostenitori, e comunque in attesa del ricevimento degli elenchi di gara". La squadra di Inzaghi inoltre è riuscita a lasciare San Siro con la “fedina penale” quasi intonsa, nonostante la spada di Damocle della squalifica che pendeva su ben 7 calciatori biancocelesti. Gli unici due ammoniti, Caicedo e Luiz Felipe, non erano diffidati e quindi prenderanno regolarmente parte alla finale del 15 maggio contro l'Atalanta. Però, proprio l'ecuadoriano ha ricevuto un'ammenda di € 1.500 a causa della simulazione in area di rigore, la stessa che gli è valsa il cartellino giallo. Per il Milan sono stati ammoniti Bakayoko e Musacchio, anche per loro era la prima sanzione.

ATALANTA-FIORENTINA – Nella gara dell'Atleti Azzurri d'Italia l'unico ad essere stato squalificato è il difensore viola Pezzella, che salterà il primo incontro di Coppa Italia della Fiorentina della prossima stagione. Sono stati ammoniti anche Mirallas e Ceccherini per la squadra di Montella, e Gosens per l'Atalanta. L'esterno nerazzurro sarà regolarmente a disposizione per la finale contro la Lazio.

MILAN-LAZIO, LEONARDO SI LAMENTA DEI CORI RAZZISTI

EUROPA LEAGUE, ATALANTA-LAZIO APRE A NUOVI SCENARI

TORNA ALLA HOMEPAGE