Inzaghi, papà Giancarlo: "Simone è di nuovo un fenomeno, le opinioni nel calcio cambiano in fretta"

23.10.2020 09:00 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Edoardo Zeno - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Inzaghi, papà Giancarlo: "Simone è di nuovo un fenomeno, le opinioni nel calcio cambiano in fretta"

Avere due figli così è sicuramente un grande orgoglio. Due straordinari attaccanti che si stanno rivelando anche molto bravi in panchina. Intervenuto a Il Resto del Carlino, Giancarlo Inzaghi, papà di Simone e Pippo, ha toccato diversi argomenti. Questo il suo commento a proposito delle voci su un possibile esonero del tecnico biancoceleste: “Conosciamo questo mondo, un po' mi fa sorridere che gli stessi allenatori nel giro di una partita vengano valutati in modo così diverso. Prima di battere il Borussia, c'era chi scriveva che su Simone si aggirava l'ombra di Allegri. Adesso che ha vinto è di nuovo un fenomeno. Ma ci siamo abituati, dopo tanti anni nel calcio, dove le opinioni cambiano veramente in fretta”.

Domani è il giorno di Lazio-Bologna. Qualche anno fa, a campo invertito, era Simone contro Pippo con il primo che trovò la vittoria per 0-2. Successo che però complicò la situazione dell’ex attaccante del Milan sulla panchina del Bologna. Pippo fu esonerato qualche partita dopo e per Giancarlo: “Fu strano soprattutto il dopo, non ho mai visto Simone così dispiaciuto per una vittoria. Non so se fu così, di sicuro le acque per Filippo dopo quella partita cominciarono a diventare davvero agitate e Simone lo sapeva benissimo. Ma a me interessa solo vedere i miei figli che si abbracciano e sono felici insieme, anche dopo essere stati avversari sul campo”.

Pippo non serba rancore per Bologna, è un allenatore giovane e bravo che sta bruciandole tappe. Questo quanto rivelato dal padre Giancarlo che rivela la voglia del primogenito di rimettersi in gioco.

Lazio, in gara secca Inzaghi è un maestro: dall'esordio in campionato alla Champions League

Poli: "Incredibile mettere in dubbio Inzaghi. Se la Lazio gioca da squadra..."

TORNA ALLA HOME