Lazio, Lotito: "Facciamo sposare salute e ripartenza del calcio, ci mangiano tante famiglie"

05.05.2020 08:00 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, Lotito: "Facciamo sposare salute e ripartenza del calcio, ci mangiano tante famiglie"

Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, è tornato a premere sulla necessità di far ripartire il campionato di Serie A. Nessuna dichiarazione ai media, solo una lettera. Un messaggio rivolto a coloro che non hanno bene inteso quanto sia grande l'azienda calcio, un'industria fondamentale per le casse dello Stato che permette di far portare il pane in tavola a migliaia di famiglie. Ecco cosa ha scritto il patron biancoceleste sulle colonne di Lazio Style Official Magazine, la rivista ufficiale della società: “La salute è un bene primario, garantito dalla Costituzione, quindi non va solo preservato ma anche tutelato e difeso a tutti i costi. Però mi pongo un problema, come uomo, come padre di un figlio e come Presidente di una squadra di calcio. Il problema che mi pongo è quello di far sposare la tutela della salute con la ripartenza, che consente a tante famiglie di portare a casa il sostentamento”. Qui il presidente Lotito elenca tutte le figure 'secondarie', ma fondamentali, che popolano e danno vita al mondo del calcio. Magazzinieri, fisioterapisti, giornalisti, operatori, impiegati. La volontà di diversi patron della Serie A è quella di dar nuova vita al calcio anche per tutte queste persone, conclude: “I media hanno bollato il settore del pallone come un manipolo di assetati di soldi, non riflettendo su questo. (…) Il mio augurio per mio figlio, per i vostri figli, per noi tutti, è che questo periodo passi e che si possa, con tutte le precauzioni che vogliamo e dobbiamo attuare, ritornare a ritrovarci tutti insieme”.

CALCIO, LE PAROLE DI SPADAFORA SULLA RIPARTENZA

LAZIO, LE PAROLE DI IMMOBILE

TORNA ALLA HOMEPAGE