Spettatori in crescita in Serie A, ma la Lazio fa segnare un -36,3%

28.12.2015 13:15 di Antoniomaria Pietoso Twitter:    Vedi letture
Fonte: Antoniomaria Pietoso - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
Spettatori in crescita in Serie A, ma la Lazio fa segnare un -36,3%

Aumentano gli spettatori in Serie A, ma l'Olimpico è sempre più vuoto. Questo ciò che emerge dai dati resi noti dal portale   osservatoriocalcioitaliano.it dopo la 17esima giornata. La media degli spettatori in Serie A (22.264) registra un incremento dello 0.9% rispetto al dato della scorsa stagione (22.057). È la prima volta che negli ultimi cinque anni si riscontra un segno positivo. Protagonista è l'Inter con una media pari a 50.557 spettatori a gara e un +35.6% rispetto allo scorso campionato. Seguono il Napoli di Sarri con 38.451 (+19.2%) e la Juventus con 37.486 tifosi medi al seguito, ma in negativo rispetto al torneo 2014/15 (-2.8%). E l'Olimpico? Lo stadio capitolino fa registrare i dati peggiori e conquista la maglia nera della massima serie. Sia la Lazio che la Roma hanno visto diminuire il numero di spettatori medi rispettivamente del 36.3 e del 12.3%, guadagnando gli ultimi due posti della speciale classifica. La divisione delle curve decisa dal prefetto Gabrielli, risultati altalenanti delle squadre e rapporti non idilliaci con le rispettive dirigenze hanno influito pesantemente sul numero degli spettatori delle gare interne. La Lazio ha una media di 22248 spettatori contro gli oltre 34900 fatti registrare nel 2014/15. Non va meglio per gli uomini di Garcia che hanno una media di 35191 tifosi al seguito nelle gare interne contro gli oltre 40mila della passata stagione. Per il resto registrano un importante incremento Genoa (21243, +5,9%), Torino (19.699, +18%), e Palermo (18.686, +6.9%), mentre sono  in calo Milan (34.428, -6.1%), Fiorentina (28.693, -5.3%), Verona (17.662, -8.5%) e Atalanta (15.129, -0.2%)