Matri: "Siamo amareggiati, dovevamo chiuderla prima. Ora bisogna reagire!" - VIDEO

Pubblicato il 18/09 ore
18.09.2015 07:22 di Francesco Tringali   vedi letture
Fonte: Francesco Tringali - Lalaziosiamonoi.it
Matri: "Siamo amareggiati, dovevamo chiuderla prima. Ora bisogna reagire!" - VIDEO
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano

La doccia gelida al fotofinish: Marchetti che raccoglie il pallone in fondo al sacco dopo l’incornata di Seleznyov. La beffa è servita, Lazio che fa rientro in Italia con un punto insapore. Alessandro Matri analizza il match nella mixed zone della Dnipro Arena: “C’è rammarico per il risultato, per come è andata la partita, avevamo gestito bene il vantaggio. Potevamo chiuderla prima, abbiamo avuto tante occasioni e invece è arrivata la beffa finale. Bisogna reagire per forza ora, prendiamo le cose buone che sono tante: un buon gioco, tante occasioni, abbiamo dominato la partita contro una squadra che è arrivata in finale lo scorso anno. Ora dobbiamo pensare alla partita di domenica e mettere da parte questo episodio”. L’ex punta del Milan rimane comunque positivo in vista degli altri match del girone: “Noi possiamo giocarcela benissimo per il passaggio del turno, i nuovi si sono inseriti bene, ci sono tanti giovani di ottime qualità: c’è tutto per poter fare bene e quindi dobbiamo continuare. Oggi è stato un episodio sfortunato, dal punto di vista fisico e di impostazione della partita non dobbiamo rammaricarci di niente. Peccato solo per l’episodio finale. Siamo tutti amareggiati per come è andata. Nessuno sperava e pensava di prendere gol alla fine”.