FORMELLO - Lazio, la seduta di scarico: occhi su Immobile

07.12.2021 07:30 di Carlo Roscito Twitter:    vedi letture
Fonte: Carlo Roscito - Lalaziosiamonoi.it
FORMELLO - Lazio, la seduta di scarico: occhi su Immobile
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

FORMELLO - Seduta di scarico, come da programma in gruppo ci sono soltanto i calciatori rimasti in panchina ieri o entrati nel secondo tempo. Le attenzioni sono tutte rivolte verso Immobile: ieri doppietta zoppicando, ha chiesto il cambio all'intervallo, aveva rimediato una botta al ginocchio destro. A fine gara era sorridente e dolorante, la speranza è che non sia interessato il legamento collaterale, ma che si tratti di una semplice botta. "In questo caso non ci sarebbe nessun problema e recupererebbe subito", ha spiegato Sarri nel postpartita. Il peso di Immobile si è notato anche nella ripresa di Marassi. Stamattina ha svolto gli accertamenti strumentali, non dovrebbe preoccupare. Bisogna fare i conti con le sue condizioni per giovedì e con la squalifica di Milinkovic per domenica a Sassuolo. Prima però c'è la sfida decisiva di Europa League con il Galatasaray, vincendo la Lazio si assicurerebbe il primo posto nel girone e si qualificherebbe direttamente per gli ottavi di finale evitando le squadre che scenderanno dalla Champions nei sedicesimi.

PROGRAMMA. Sarri gestirà il gruppo fino alla rifinitura di mercoledì pomeriggio, oggi hanno svolto un lavoro differenziato Marusic, Cataldi, Basic, Pedro e Muriqi. Per Luiz Felipe seduta di scarico con scarpe da ginnastica e occhiali da sole (soffre di congiuntivite). Qualche rotazione con il Galatasaray avverrà per scelta tecnica, altre saranno imposte dall'infermeria. Da decifrare la scelta in porta: Strakosha, prima di Samp-Lazio, era stato il titolare di coppa. Potrebbe pure essere confermato tra i pali in attesa della Coppa Italia e di nuove chance per ReinaLazzari può tornare tra i titolari, a centrocampo come al solito ci sono i dubbi maggiori: il turno di stop imminente di Milinkovic porterà Sarri a riproporlo in mediana, chissà se associato a Luis Alberto come mezzala opposta. Il Mago è pronosticabile domenica col Sassuolo. Davanti si rivedrà Felipe Anderson, a rifiatare giovedì potrebbe essere Pedro. Zaccagni è in fiducia e viaggia verso il bis nell'undici iniziale.