Serie A, ora è ufficiale: il 20 giugno si ritorna in campo

29.05.2020 07:25 di Daniele Rocca Twitter:    Vedi letture
Serie A, ora è ufficiale: il 20 giugno si ritorna in campo

AGGIORNAMENTO ORE 20.00 - Stando a quanto riporta Sky Sport, l'idea sarebbe quella di giocare semifinali di Coppa Italia tra il 13 e il 14, e la finale il 17 giugno. Dal 20 si dovrebbe ripartire con le partite da recuperare: Atalanta-Sassuolo, Verona-Cagliari, Inter-Sampdoria e Torino-Parma.

AGGIORNAMENTO ORE 19.50 - "La serie A riparte il 20 giugno, il mio auspicio è che nella settimana precedente si possa giocare la Coppa Italia": lo ha annunciato il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, al termine dell'incontro con le componenti della Fededercalcio.

AGGIORNAMENTO ORE 19.40 - Ora è ufficiale. Il calcio italiano ripartirà il 13 giugno con la Coppa Italia: semifinali di ritorno e successiva finale. Il 20 giugno invece in campo il campionato. A breve le parole del Ministro dello Sport Spadafora. 

AGGIORNAMENTO ORE 19.28 - Buone notizie dall'incontro tra Spadafora e le componenti della FIGC, concluso da pochissimi istanti. Il ministro dello Sport, che ora incontrerà il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha dato il via libera alla ripresa del campionato di Serie A. Ora bisogna decidere le date: il 13 o il 20 giugno. Restano da decidere gli orari delle gare e da risolvere i vari nodi (su tutti, diritti tv, contratti e quarantena).

AGGIORNAMENTO ORE 19.23 - Terminato l'incontro tra le parti. È fatta per la ripresa della Serie ASpadafora da Conte per ufficializzare la data: il 13 o il 20 giugno la ripartenza del campionato. Ancora da decidere con quali partite. 

AGGIORNAMENTO ORE 19.15 - A breve parla Spadafora - Sensazioni positive dal summit tra Spadafora e le componenti della FIGC: dovrebbe arrivare il sì alla ripresa del campionato. Tra pochi minuti l'incontro dovrebbe terminare, con l'annuncio del ministro per lo Sport.

AGGIORNAMENTO ORE 18.40 - Il summit decisivo per la ripartenza della Serie A è iniziato una manciata di minuti fa. Durerà al massimo un'ora, visto che intorno alle 19.30 è stato fissato il consiglio dei Ministri al quale dovrà partecipare anche Vincenzo Spadafora. Presenti al summit lo stesso ministro dello Sport, il presidente della FIGC, Gabriele Gravina e le altre componenti federali.

Il Comitato tecnico scientifico della Protezione civile ha dato parere positivo al protocollo gare della Figc per la ripartenza dopo l'emergenza coronavirus. Lo apprende l'Ansa, a poco più di un'ora dall'inizio dell'incontro tra il ministro dello sport Spadafora e le componenti del calcio italiano. "Apprezzamento per la puntualità di dettaglio nell'analisi di molti aspetti" è stato espresso dal cts, che ha però ribadito come "le norme attualmente in vigore prevedano chiare disposizioni" a proposito "della quarantena di un soggetto positivo" e quella conseguentemente precauzionale di tutto il resto del gruppo-squadra.

Pubblicato il 28/05 alle 19.43