Calciomercato Lazio, si tenta il colpo David Silva: i dettagli

Il giocatore ha preso tempo per decidere quale sarà la sua prossima destinazione. Sul tavolo diverse offerte da tutto il mondo.
29.07.2020 11:30 di Marco Valerio Bava Twitter:    Vedi letture
Fonte: MarcoValerio Bava-Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Calciomercato Lazio, si tenta il colpo David Silva: i dettagli

La Lazio s’è iscritta alla corsa, ma non è l’unica pretendente. David Silva sfoglia la margherita, s’è preso tempo, nel frattempo è probabile che sul tavolo suo e del suo agente, arrivino altre offerte. È ancora uno dei migliori giocatori al mondo, i numeri dell’ultima stagione al City parlano chiaro: 38 presenze, sei gol e 11 assist. E c’è ancora la fase finale della Champions da giocare. David spera di chiudere la sua avventura in bellezza, portando a Manchester la coppa più prestigiosa. È uno degli aspetti su cui ha fatto leva la Lazio, la possibilità di giocare ancora in Champions, di non arrendersi al tempo che passa, sentendosi ancora protagonista sui palcoscenici più prestigiosi. Lotito ha messo sul tavolo la sua proposta su cui c’è massimo riserbo, da Formello anzi continuano a negare che ci sia una trattativa. Strategia normale, per evitare che altri club attuino mosse di disturbo, la vicenda Kumbulla insegna. La Lazio ha prospettato il progetto, ha manifestato all’entourage e al giocatore le sue intenzioni. Voci di corridoio fanno sapere che l’offerta biancoceleste “è importante” e che il giocatore ha apprezzato come il club s’è mosso per aiutarlo a livello logistico. Da qui a concludere un accordo, però, ce ne passa. Questo perché su David Silva c’è una concorrenza forte e ricca. 

XAVI, PELLEGRINI E BECKHAM - Primo tra tutti l’Al Sadd, allenato da Xavi, che mette sul piatto un biennale da otto milioni a stagione. L’ex centrocampista del Barça conosce bene Silva, sono stati compagni di nazionale, insieme hanno vinto tutto, due europei e un mondiale. Xavi sta pressando David, lo vuole convincere a sposare il progetto Al-Sadd, gli ha parlato di come la sua famiglia si trova a Doha, prospettandogli anche la grande organizzazione del club. Biennale da 16 milioni complessivi e la carta Xavi, così gli emiri sono convinti di poter persuadere lo spagnolo ad accettare la loro proposta. Ma non ci sono loro su Silva. Altre società da Emirati e Qatar hanno bussato a suon di milioni alla porta di David. Non solo mete esotiche. Però. Occhio anche al Betis di Manuel Pellegrini, con cui David ha lavorato già tre anni a Manchester e con cui i rapporti sono rimasti buoni. L’allenatore cileno ha chiesto al club uno sforzo per ottenere il sì del fantasista, l’ha contattato personalmente, per David sarebbe anche un modo per riavvicinarsi a casa. Ma in Liga ci sono altri due club (non usciti ancora allo scoperto) che hanno sondato il terreno per David Silva. Così come in Premier, dove il Newcastle si è fatto avanti. C’è poi la MLS, dove l’Inter Miami di Beckham accoglierebbe più che volentieri Merlino. Come chiamavano Silva ai tempi di Valencia. Tra i due David ci sono stati contatti diretti. Insomma, la concorrenza è folta e ricca. La Lazio ha fatto il suo gioco, sperando che alla fine sia lei ad andare a incassare. Cosa? Il sì di David Silva. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.