Lazio - Torino, la palla passa al Giudice Sportivo che potrebbe evitare il 3-0 a tavolino: il motivo

Dopo quanto accaduto ieri sera all'Olimpico, due la Lazio avrebbe dovuto affrontare il Torino, ora la decisione passa al Giudice Sportivo Mastrandrea
04.03.2021 07:05 di Jessica Reatini Twitter:    Vedi letture
© foto di Image Sport
Lazio - Torino, la palla passa al Giudice Sportivo che potrebbe evitare il 3-0 a tavolino: il motivo

Lazio - Torino non si è giocata, come previsto, vista l'impossibilità di recarsi a Roma da parte della squadra granata bloccata dalla Asl del territorio di fatto fino alla mezzanotte di ieri. I biancocelesti dal canto loro sono scesi in campo, hanno atteso i 45 minuti canonici e dopo il via libera del direttore di gara Piccinini hanno abbandonato lo stadio Olimpico. Ora la palla passa al Giudice Sportivo che però potrebbe comportarsi in modo diverso rispetto a quanto accaduto in occasione della gara tra Juventus e Napoli di ottobre. Come riporta la consueta rassegna stampa di Radiosei infatti potrebbe non essere assegnato il 3-0 a tavolino alla squadra di Inzaghi e il punto di penalità al Torino. Il giudice Mastrandrea potrebbe impugnare la "causa di forza maggiore" invocata da Gravina e predisporre direttamente il rinvio del matchLa decisione potrebbe non arrivare direttamente venerdì, forse ci vorrà qualche giorno in più. Se invece venisse assegnato il 3-0 a tavolino il patron Cairo farà ricorso alla Corte d'Appello e al Coni, lo farà lo stesso Lotito in caso contrario. La battaglia si preannuncia senza esclusione di colpi. 

LEIVA - Da capire anche le condizioni del brasiliano recatosi anche lui in Paideia per un pestone rimediato in allenamento. Sarà da valutare nei prossimi giorni anche se non dovrebbe essere a rischio per la gara contro la Juventus.

Il calcio è nel caos e non ha un protocollo: così non si va avanti, meglio lo stop

Juventus - Lazio, le probabili formazioni: dubbio Fares-Lulic

TORNA ALLA HOME 

Pubblicato il 03/03