Lecce - Lazio, Inzaghi: "La sconfitta non è un caso, serve di più"

L'allenatore della Lazio ha commentato la sconfitta al Via del Mare che taglia fuori i biancocelesti dalla corsa scudetto
08.07.2020 07:25 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Tommaso Marsili
© foto di Insidefoto/Image Sport
Lecce - Lazio, Inzaghi: "La sconfitta non è un caso, serve di più"

La Lazio cade incredibilmente a Lecce e non sfrutta lo scontro tra Milan e Juventus. I salentini stoppano i biancocelesti con Babacar e Lucioni nonostante il rigore sbagliato da MancosuSimone Inzaghi, ai microfoni di Sky Sport, ha commentato così la gara: "Il problema è che da dopo la sosta abbiamo avuto degli intoppi che ci hanno limitato nelle rotazioni: Leiva e Cataldi, in condizioni normali non avrebbero giocato ma hanno dovuto stringere i denti. Non è un caso che abbiamo perso. A questi ragazzi posso solo dire grazie per le emozioni che in questi quattro anni mi hanno dato. Sono successe cose imprevedibili che hanno fatto sì che la stanchezza si sia fatta sentire".

SITUAZIONE INFORTUNI - "Sono venuti a mancare giocatori importanti, la prestazione c'è stata anche con i nostri al 50%. Il nostro sogno deve continuare, dobbiamo centrare ancora la matematica qualificazione alla Champions. Normale che così si fatichi, potrei giocare con i giovani della primavera ma non me la sento".

VICE LEIVA - "Escalante può fare il vice Leiva, ma mi viene difficile pensare alla prossima stagione. L'operazione ha condizionato il brasiliano. Pensavo che Cataldi potesse bastare ma la distorsione di Bergamo gli sta impedendo di giocare anche se ci sta mettendo il cuore, lo ringrazierò sempre. Parolo si sta provando ad adattare".

POST ATALANTA - "Il contraccolpo dopo la sconfitta di Bergamo si è fatto sentire, avremmo avuto bisogno di tutti ma gli infortuni ce lo hanno impedito. Ora dobbiamo andare avanti e conquistare i punti che ci mancano per l'obiettivo stagionale".

Inzaghi a Lazio Style Channel: "Per quello visto in campo meritavamo di più, ma serve dare di più perché gli episodi in queste ultime partite ci girano contro. Gli episodi di oggi non li ho rivisti, ma vanno analizzati con attenzione. Abbiamo creato molto, penso a Immobile, Adekanye e Milinkovic, ci è mancata la stoccata. Dovevamo chiuderla e poi abbiamo incassato la sconfitta, immeritata, che ci rallenta molto. Abbiamo sicuramente dei problemi, Milinkovic e Leiva non avrebbero giocato in altre situazioni. Andrà valutata la loro condizione e quella di Cataldi. Jony ha chiesto il cambio, era programmata la sostituzione con Lukaku, che viene da uno stop di cinque mesi, ora sta crescendo e speriamo non si fermi di nuovo. I ragazzi devo ringraziarli, sono stati splendidi anche se dovevamo fare di più. Se non ci riusciamo fisicamente dobbiamo arrivarci mentalmente, anche se con partite tutte ravvicinate è complicato".

Pubblicato il 07/07/2020 ore 22:00