RIVIVI LA DIRETTA - Lazio, Inzaghi: "La sfuriata? Un bel richiamo, la squadra è concentrata"

24.11.2019 07:25 di Carlo Roscito Twitter:    Vedi letture
Fonte: Carlo Roscito - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Insidefoto/Image Sport
RIVIVI LA DIRETTA - Lazio, Inzaghi: "La sfuriata? Un bel richiamo, la squadra è concentrata"

FORMELLO - Riprende il campionato, deve ripartire anche la Lazio. Simone Inzaghi alle 14.30 si presenterà in sala stampa per la conferenza della vigilia della trasferta con il Sassuolo: segui la diretta scritta delle sue parole su Lalaziosiamonoi.it.

Come ha visto la squadra?

"Le ultime due soste non siamo tornati nel migliore dei modi. Dopo le pause è sempre un'incognita, solo da mercoledì ho avuto il gruppo al completo. Così però è stato anche per il Sassuolo, che ha diversi nazionali. Ho visto la squadra consapevole negli ultimi giorni, è una gara con tante insidie, lo sappiamo".

Si è parlato di una sua sfuriata in allenamento. Come mai?

"Penso che lo si faccia quasi quotidianamente, poi è stata un pochettino enfatizzata la mia reazione. Volevamo lavorare su un concetto, non era stato eseguito nel migliore dei modi. È stato un bel richiamo, poi i giorni dopo ho visto la squadra concentrata. Ogni allenatore deve intervenire nel modo giusto quando serve".

Le prossime gare diranno qualcosa in più sulla corsa Champions?

"La classifica si sta delineando, ma sono passate soltanto 12 giornate. Abbiamo quattro partite di campionato prima della Supercoppa, ogni gara è insidiosa. Dipende soprattutto da noi, da come interpretiamo le partite, non ci sono sfide semplici, serve sempre determinazione e aggrassività".

Sull'incontro tra club e arbitri? La Lazio non aveva avuto la stessa attenzione mediatica due anni fa..

"Questi incontri sono fatti per far migliorare tutti quanti. Sappiamo cosa ci è successo due anni fa, ci siamo giocati tutto nell'ultima partita, ci abbiamo rimesso con l'introduzione della Var. Poi tutti siamo cresciuti, ci siamo abituati, sappiamo che c'è una buonissima classe arbitrale".

Sul derby Primavera? Lei ne ha vissuti tanti...

"Posso solo fare i complimenti a Menichini e al suo staff. Ho visto il primo quarto d'ora perché poi avevamo la rifinitura, ho visto l'atteggiamento giusto. Una grande soddisfazione, a livello giovanile c'è l'obbligo di far crescere i giovani, ma era anche tanto che non si vinceva un derby. Va fatto un plauso allo staff di Menichini".

Che pensa del Sassuolo?

"Il Sassuolo è un'ottima squadra, vincendo il recupero avrebbe una buonissima classifica. Ci sono giocatori di qualità e un ottimo tecnico, ci ha messo in difficoltà l'anno scorso. Avrebbero meritato loro all'andata, noi più al ritorno. Ci furono due pareggi. Ci sono ottimi elementi, dovremo essere attenti e interpretarla bene. Sono frizzanti, hanno attaccanti veloci, ci siamo preparati per una grande partita".

Pubblicato il 23/11 alle ore 14:30