Serie A, Giudice Sportivo: multe per rissa in Milan - Lazio, nessuna squalifica per Kessie e Bakayoko

Pubblicato il 16/04 alle ore 13.16
17.04.2019 07:23 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Francesco Mattogno - Lalaziosiamonoi.it
Serie A, Giudice Sportivo: multe per rissa in Milan - Lazio, nessuna squalifica per Kessie e Bakayoko

È arrivata poco fa la sentenza del Giudice Sportivo, espressa tramite comunicato ufficiale sul sito della Lega Serie A:

MILAN-LAZIO - Per gli eventi riguardanti la maglia di Acerbi, esposta a fine partita, non ci sarà alcuna squalifica per Kessie e Bakayoko. Il direttore di gara Rocchi non ha riportato l'accaduto sul referto e, nonostante la segnalazione del Procuratore Federale, non esistevano i presupposti per l'utilizzo della prova tv. La rissa a fine partita ha causato invece un'ammenda di 10.000 euro a Musacchio, Kessie e Bertolacci per il Milan, così come a Patric, Luiz Felipe e Lucas Leiva per la Lazio. Il D.S. dei biancocelesti Igli Tare è stato inibito per aver approcciato l'arbitro Rocchi con fare minaccioso nel tunnel degli spogliatoi, proferendogli parole altamente irriguardose. L'unico squalificato è Luis Alberto che, diffidato, ha ricevuto la quinta ammonizione stagionale. Il giallo ricevuto dallo spagnolo ha fatto infuriare Simone Inzaghi che, per aver contestato la decisione dell'arbitro in modo plateale e recidivo, uscendo dall'area tecnica al 40' della ripresa, è stato espulso; ricevendo quindi dal Giudice Sportivo un'ammenda di 10.000 euro. Infine, anche il Milan ha ricevuto una multa di 10.000 euro per gli sputi verso l'allenatore biancoceleste da parte di un tifoso rossonero.

LE ALTRE DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO -  Oltre a Luis Alberto, salteranno il prossimo turno Barella, Pisacane e Pellegrini (Cagliari), Biraschi e Pandev (Genoa), Chibsah (Frosinone), Dijks e Santander (Bologna), Fares (SPAL). Zaza (Torino) è stato invece squalificato per due giornate. Infine, anche Walter Mazzarri ha ricevuto un'ammenda di 10.000 euro per atteggiamento provocatorio e minatorio nei confronti dell'arbitro, mentre al Genoa è stata comminata una multa di 3.000 euro per via di alcune monete lanciate dai propri tifosi durante il derby contro la Sampdoria.

SEGUI LA DIRETTA SCRITTA DELLA CONFERENZA DI SIMONE INZAGHI

LAZIO-UDINESE, I CONVOCATI DI TUDOR

TORNA ALLA HOME PAGE