ESCLUSIVA - Calciomercato Lazio: per la difesa spunta Casasola, jolly con il vizio del gol

Pubblicato il 20/04 alle 09:30
21.04.2018 07:00 di Antoniomaria Pietoso Twitter:    Vedi letture
Fonte: Antoniomaria Pietoso - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com
ESCLUSIVA - Calciomercato Lazio: per la difesa spunta Casasola, jolly con il vizio del gol

La lotta per un posto nella prossima Champions League è sempre più avvincente. Lazio, Roma e Inter si giocano due posti nella massima competizione europea per club. Un traguardo importante per prestigio e introiti e che condizionerebbe, e non poco, la prossima stagione. Il calciomercato dipenderà ovviamente dal piazzamento dei biancocelesti che però, come hanno sempre fatto nelle ultime stagioni, guardano anche al futuro. Tanti i giovani di belle speranze sul taccuino di Igli Tare e che potrebbero fare al caso di Simone Inzaghi.  Tra questi c’è anche quello di Tiago Casasola della Salernitana, giovane stopper argentino che ha già messo insieme più di 100 presenze tra i professionisti.  

JOLLY DIFENSIVO CON IL VIZIO DEL GOL - Classe 1995, Casasola è un difensore dal fisico importante (è alto 1,91 per 84 kg), ma allo stesso tempo è veloce e ha senso della posizione. Nato e cresciuto come centrale, si adatta benissimo al ruolo di terzino destro o a quello di esterno nel 3-5-2. Un autentico Jolly del reparto arretrato (può ricoprire anche i tre ruoli da centrale nella retroguardia a tre, ndr), di quelli che piacciono tanto a Simone Inzaghi. Duttilità ma non solo perché il ragazzo ha capacità di inserimento, è bravo di  testa e ha un buon tiro dalla distanza. A questi si aggiungono buoni fondamentali, personalità e temperamento da vero sudamericano. Insomma un giovane interessante su cui investire.  Calcisticamente ha iniziato in patria con Huracan e Boca Juniors prima di trasferirsi in Premier League al Fulham. Poi l’arrivo in Italia nel settore giovanile della Roma e i prestiti a Como e Trapani con cui si fa apprezzare anche nella nuova veste da esterno. Nell’estate del 2017 viene acquistato dall’Alessandria con cui si mette subito in mostra attirando le attenzioni della Salernitana che a gennaio riesce a portarlo in Campania.  Colantuono stravede per il gigante sudamericano tanto da non rinunciare mai a lui nemmeno per un minuto nelle 14 gare disputate. Sempre presente e con  il piacevole vizio del gol, Tiago ha segnato due reti in maglia granata, ma ne aveva già messi a segno quattro con i piemontesi nei primi quattro mesi della stagione.

SULLE ORME DI LUIZ FELIPE - A Salerno il ragazzo di Buenos Aires si trova a meraviglia e ha siglato un contratto fino al 2020, ma è chiaro che davanti alla chiamata della Lazio le carte in tavola potrebbero cambiare. Secondo quanto raccolto in esclusiva dalla nostra redazione, il club biancoceleste monitorerà le prestazioni del difensore fino alla fine della stagione e in estate potrebbe decidere di aggregare il giocatore alla rosa per il ritiro di Auronzo di Cadore. Una situazione già accaduta nel luglio scorso con Luiz Felipe. Il brasiliano ha convinto tutti, superando la concorrenza e conquistando addirittura la maglia da titolare. Casasola potrebbe ripercorrere il cammino dello stopper verdeoro (magari rimanendo anche un’altra stagione alla Salernitana), ma prima c’è da finire al meglio il campionato.