Gasperini: "Il comunicato della Lazio è demenziale. Cose micragnose"

Gian Piero Gasperini, dopo il polverone suscitato nel post Lazio - Atalanta, ha rincarato la dose alla vigilia della sfida al Manchester City in Champions
22.10.2019 07:11 di Alessandro Vittori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Gasperini: "Il comunicato della Lazio è demenziale. Cose micragnose"

Gian Piero Gasperini ha usato parole pesanti dopo Lazio - Atalanta, che hanno suscitato tante reazioni. I comunicati ufficiali delle società, ma anche le critiche di tanti addetti ai lavori. Il tecnico dell'Atalanta, alla vigilia della partita contro il Manchester City, ai microfoni di Sky Sport è tornato sul tema, rincarando la dose: "Non mi sono pentito delle parole. Io ho commentato un episodio e di questo sono straconvinto. Ho sentito tanti commenti di ex giocatori e di dirigenti che hanno giocato a calcio, ma questo non significa niente. Non è un attacco alla professionalità di Immobile, è demenziale il comunicato della Lazio. Io non ho attaccato nè il giocatore, nè la Lazio, nè Inzaghi. Ho commentato un episodio e lo ritengo ancora così oggi. Poi dopo è passato, è finito tutto, noi siamo pronti a rigiocare queste difese a oltranza di posizione non ci riguardano".

Anche in conferenza stampa Gasperini ha attaccato: "Il comunicato della Lazio? Per noi è una festa, queste sono cose micragnose. Basta commentare queste robe. Cosa resta dopo la Lazio? Non ci penso neanche più, giochiamo ogni tre giorni, non possiamo rimanere sulle partite giocate. Sarà così mercoledì, o giovedì, quando penseremo all'Udinese. Ne abbiamo tante vicine, tutte importanti, per le manifestazioni che stiamo giocando. Analizzata la partita si pensa a quella dopo".

CELTIC - LAZIO, LA DESIGNAZIONE ARBITRALE

LAZIO, LO SFOGO DI GASPERINI NON PIACE A IMMOBILE

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME PAGE

Pubblicato il 21-10 alle 18.11