Lazio, tra Lotito e Inzaghi si (ri)parla di rinnovo: la situazione

L'allenatore e il presidente sono tornati a confrontarsi sulla questione rinnovo dopo alcune settimane di silenzi. Accordo fino al 2022?
10.11.2020 07:20 di Marco Valerio Bava Twitter:    Vedi letture
Fonte: MarcoValerio Bava-Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, tra Lotito e Inzaghi si (ri)parla di rinnovo: la situazione

Simone Inzaghi e Lotito sono più vicini. Non che si fossero mai allontanati, ma che negli ultimi messi un po’ di sabbia fosse entrata nell’ingranaggio è innegabile. Al patron non era piaciuta la gestione del post lockdown e il tecnico non era rimasto molto contento per alcuni ritardi nello svolgimento di alcune trattative di mercato. Non che si fosse creata una frattura, troppo profondo il rapporto tra i due. Ma è pur vero che fino a qualche giorno fa, tra Lotito e Inzaghi, di rinnovo non si parlava più. Un silenzio che aveva fatto sorgere alcuni sospetti e il dubbio che la storia tra Simone e la Lazio potesse davvero concludersi tra pochi mesi, a giugno, quando l’attuale contratto del mister arriverà a naturale scadenza. Negli ultimi giorni, però, i contatti sono ripresi e hanno portato a una distensione, a un’apertura concreta da ambo le parti sulla questione. Si è tornato a parlare della possibilità di rinnovare il contratto di Inzaghi di un altro anno (quindi fino al 2022), alzando lo stipendio del tecnico fino a quota 3 milioni. Bonus compresi. A Lotito è piaciuto come Simone ha gestito questo momento d’emergenza ed è rimasto anche colpito dalle parole d’attaccamento alla causa spese negli ultimi giorni.

FIRMA A BREVE? - Inzaghi, sabato, nella conferenza pre Juve, non s’è sbilanciato: “Col presidente c'è una grandissima stima, che va al di là di una firma. Ora ci sono cose più impellenti. Una conferma di come, però, i rapporti oggi siano più sereni rispetto a qualche tempo fa. Lotito ora punta a blindare Inzaghi, anche su pressione di Tare che è sempre stato in prima linea per perorare la causa del tecnico, anche quando il patron era un po’ più freddo riguardo a un possibile allungamento dell’accordo. Simone è più sereno, è pronto a legarsi ancora alla Lazio, ha avuto risposte eccezionali in queste settimane anche dai suoi giocatori: il gruppo s’è cementato ancor di più, la Lazio ha dimostrato davvero di essere una famiglia. Un nucleo che non intende dividersi. Voci ottimistiche assicurano che la firma sul rinnovo possa arrivare già entro questo mese. Si vedrà. Certo è che se c'erano delle nubi, queste si stanno diradando...

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Pubblicato il 9/11

Inzaghi sul rinnovo: "Non è urgente, ma grande stima tra me e Lotito"

Inzaghi show: la spinta a Marusic e la corsa ad abbracciare Caicedo

Torna alla Home Page