Milan - Lazio, Correa: "Felice per la finale. Siamo uniti, non siamo morti..."

Pubblicato il 24-4 alle 23.32
25.04.2019 07:15 di Valerio De Benedetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
Milan - Lazio, Correa: "Felice per la finale. Siamo uniti, non siamo morti..."

Al termine della partita vinta dalla Lazio contro il Milan a San Siro, ai microfoni di Lazio Style Channel è intervenuto l'autore del gol vittoria Joaquin Correa: "Sicuramente è una serata speciale. Non stavamo bene in questi giorni, abbiamo sofferto molto per le sconfitte. Non ci meritavamo di essere in una posizione così. La felicità è doppia per tutti noi che lavoriamo sempre uniti. Io credo che la sconfitta col Chievo è stata brutta, però l’espulsione di Sergio ci ha complicato la gara. Dobbiamo dare continuità a questa vittoria. A Genova dobbiamo fare come oggi, se giochiamo così siamo difficili da battere. I miei compagni mi hanno fatto male nell’esultanza? Non senti niente in quel momento, sei euforico. È bellissimo abbracciarsi così, dimostra quanto siamo uniti, che non siamo morti e possiamo sperare ancora. Reina? È fortissimo, nel primo tempo mi ha fatto una parata strepitosa. Nel secondo tempo sono riuscito ad anticiparlo, sono contentissimo per questa finale".

L'argentino, ai microfoni di ESPN, ha commentato ancora: L'importante è aver vinto e conquistato la finale. Nel primo tempo ci ho provato in ogni modo a fare gol, ma Reina sembrava insuperabile. Ha fatto delle parate incredibili, poi però nel secondo tempo siamo riusciti a segnare. È bellissimo”.