Pino Insegno: "Lazio contagiata dal virus della gioia. Se dovesse vincere lo Scudetto..."

Pino Insegno, attore e doppiatore di fede biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Radiosei per esprimersi sul momento della squadra di Inzaghi.
28.02.2020 16:00 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
Pino Insegno: "Lazio contagiata dal virus della gioia. Se dovesse vincere lo Scudetto..."

Pino Insegno, attore e doppiatore di fede biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Radiosei per esprimersi sul momento della squadra di Simone Inzaghi: "In riferimento alla gara della Juventus contro l'Inter, posto che la Lazio deve batter il Bologna, mi auguro che possano pareggiare. Spero si possano fermare entrambe le squadre. Ricordo che a breve la Lazio giocherà contro la squadra di Sarri a Torino, sarebbe importante prendere punti da subito. Certo che, nel caso in cui la Lazio dovesse vincere lo Scudetto, penso che farebbe più danni di tutto quello che sta avvenendo ora nel nostro paese. Ho incontrato un tifoso della Roma che oggi mi confessava il suo dispiacere per aver tolto due punti alla Lazio. Magari non tutti la pensano come lui. Questa Lazio si diverte, è una Lazio di amici, è contagiata da virus dell'amicizia e della gioia. Negli occhi di Caicedo nel corso della festa di Natale ho letto proprio questi concetti. È l'unico che ha urlato senza paura la sua ambizione. È anche un gioco tra loro, Inzaghi ha creato un gruppo straordinario di campionati ed amici. A questo punto siamo vicini a dormire insieme ad una bella donna, dopo aver ricevuto un bacio. Già vivere questo sogno è una bellissima cosa che non respiravamo da tanto tempo. Questa mentalità è davvero vincente, ora mi piacerebbe davvero misurarmi con grandi club europei".

Lazio - Bologna, Poli: "Sarà un bel match. Per chi tifo? Sono in difficoltà..."

Lazio - Bologna, Canigiani: "Vicini alle 40mila presenze". Sulla Sud e i tifosi ospiti...

TORNA ALLA HOMEPAGE