Superlega, Ferrero: "Sanzioni per Juve, Inter e Milan. Su Agnelli..."

Il patron blucerchiato non ha risparmiato parole per le tre squadre italiane che avevano aderito alla Superlega, soffermandosi su Agnelli.
21.04.2021 15:45 di Nicolò Savini Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Superlega, Ferrero: "Sanzioni per Juve, Inter e Milan. Su Agnelli..."

Intervenuto sulle frequenze di Radio Marte, il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero ha detto la sua sulla Superlega soffermandosi su Andrea Agnelli: " Dobbiamo riprendere in mano al calcio: se andiamo dietro a gente con il delirio di onnipotenza non andiamo da nessuna parte. Come si permettono? Mi auguro che Juve, Inter e Milan vengano sanzionate. Me lo auguro, ci saranno gli organi competenti che non credo che lasceranno passare. Il danno non è mio ma degli italiani. Abbiamo una persona di spessore come presidente della FIGC: lui saprà come fare. Gravina e gli organi preposti a questo giudizio sapranno ciò che si deve fare ".

AGNELLI - "Ho sempre votato contro di lui, non gli sono mai andato dietro. In un momento così complicato fa una cosa del genere? Io non ho parole. Se dicessi quello che penso censurerebbero la radio. Assemblea di Lega? Io ho detto che lui era un genio e che meritava un applauso. Per me non dovevano stare in Assemblea. Se ne sono andati, hanno voluto fare un loro percorso, perché erano lì? Se tu come idea vai a buttare a mare il sogno degli italiani perché sta lì con quella faccia d’angelo? Io rimango allibito perché secondo me Andrea è una brava persona. Non so che disegno abbia in mente e non so se sia stato trasportato da qualche idea ".

Gasperini: "Superlega? Pensavamo potesse finire il campionato

Roma, Fonseca sulla Superlega: "Dimostrato che nel calcio non contano i soldi"

TORNA ALLA HOME PAGE