Caso Lauber, archiviato il procedimento. Infantino: "Un chiaro tentativo di..."

26.10.2023 11:00 di Niccolò Di Leo Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
Caso Lauber, archiviato il procedimento. Infantino: "Un chiaro tentativo di..."
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

(ANSA) - ROMA, 26 OTT - Ora è ufficiale, il presidente della Fifa Gianni Infantino ha sempre agito in modo assolutamente corretto e lecito nei suoi rapporti con i procuratori svizzeri che stavano indagando sulla "vecchia Fifa". "La nuova Fifa - annuncia sui social il massimo organo di governo del calcio mondiale - "è oggi un'organizzazione pulita, ben gestita e solida che opera secondo i più alti standard etici e di governance. La Fifa prende atto, con estrema soddisfazione, della decisione dei due Procuratori Federali Straordinari, Hans Maurer e Ulrich Weder, di archiviare e chiudere definitivamente il procedimento contro Gianni Infantino in relazione al cosiddetto "caso Lauber". Maurer e Weder - ricorda la Fifa - sono stati incaricati del caso dopo che il precedente "procuratore straordinario" è stato "giustamente cacciato" dal Tribunale penale federale svizzero nel 2021 per "aver agito con evidente parzialità. L'esito di questa indagine è ovviamente del tutto privo di sorprese. L'unico elemento sorprendente è solo il lungo tempo impiegato per arrivare a una conclusione così ovvia". "Questa - commenta il presidente della Fifa Gianni Infantino - è una vittoria piena e chiara per me, per la nuova Fifa e per la giustizia. È ormai chiaro che le accuse contro di me erano semplici tentativi di persone povere, invidiose e corrotte di attaccare la mia reputazione. Se a queste persone è rimasta un po' di dignità, dovrebbero almeno avere la decenza di chiedere scusa per le loro azioni e per i danni causati. Infatti, senza alcuna sorpresa, l'indagine conferma pienamente e chiaramente che ho sempre agito in modo lecito e corretto, difendendo sempre ed esclusivamente gli interessi della Fifa e del calcio". (ANSA).