Lazio, Sarri a lavoro per sistemare la difesa: troppi gol in contropiede

Il tecnico biancoceleste riflette sui gol subiti in questo avvio di campionato, arrivati tutti da situazioni di contropiede o ripartenze avversarie.
21.09.2021 08:00 di Leonardo Giovanetti Twitter:    vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Lazio, Sarri a lavoro per sistemare la difesa: troppi gol in contropiede

Sono 6 i gol concessi dalla Lazio nelle prime 4 giornate di Serie A, 7 se si considera anche la partita di Europa League contro il Galatasaray. Oltre al numero di reti a preoccupare è anche il modo in cui queste arrivano. In campionato infatti i biancocelesti si sono fatti sorprendere sempre in contropiede nelle marcature realizzate dagli avversari. È successo alla prima giornata con l'Empoli in occasione del gol di Bandinelli così come contro lo Spezia, ma anche le partite contro Milan e Cagliari hanno evidenziato la stessa difficoltà.

IL PROBLEMA - Come riporta la rassegna stampa di Radiosei, il problema della Lazio di Sarri è che spesso si trova spaccata in due. Da una parte il reparto offensivo che da l'impressione di poter creare dei pericoli ogni volta che costruisce un'azione, dall'altra quello difensivo costretto spesso a correre all'indietro facendo perdere le posizioni ai singoli giocatori. In mezzo Leiva, con il compito di fare filtro, si trova molte volte messo in mezzo e va in difficoltà. Gli equilibri della squadra sono fondamentali e Sarri sta ancora lavorando per riuscire a trovare la quadratura del cerchio.

Lazio, Peruzzi: “Sarri? Ci sono i presupposti per fare bene. Dopo l'errore Strakosha mi ha chiamato"

Strakosha, l’errore a Istanbul e l’abbraccio dei tifosi: il popolo laziale è dalla sua parte

TORNA ALLA HOME PAGE