FORMELLO - Lazio, la ripresa: Inzaghi senza i nazionali, Caicedo a parte

15.11.2018 07:25 di Carlo Roscito Twitter:   articolo letto 5193 volte
Fonte: Carlo Roscito - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
FORMELLO - Lazio, la ripresa: Inzaghi senza i nazionali, Caicedo a parte

FORMELLO - Riprendono gli allenamenti. La Lazio si ritrova a Formello senza i dieci nazionali (Strakosha, Bastos, Caceres, Marusic, Murgia, Badelj, Milinkovic, Berisha, Pedro Neto e Immobile). Inzaghi lavora con un gruppo di quindici calciatori di movimento: sono Wallace, Acerbi, Luiz Felipe, Basta, Durmisi, Leiva, Patric, Lukaku, Cataldi, Lulic, Jordao, Parolo, Luis Alberto, Correa e Rossi. Caicedo invece è in infermeria: si è fermato a poche ora dal match con il Marsiglia, la lesione muscolare è stata scongiurata, è affaticato all’adduttore e proverà a rientrare in tempo per la sfida con il Milan, la prima post-sosta. Stiramento evitato, quindi, e chance di rivederlo in campo contro i rossoneri. Sta lavorando in piscina e in palestra in modo differenziato. Da monitorare le condizioni di Milinkovic, alle prese con un problema al ginocchio. È partito con la Serbia, potrebbe rientrare alla base e saltare gli impegni internazionali. Lui stesso non si è sbilanciato sull’eventuale periodo di stop.                                                              

SEDUTA. La pausa richiama un allenamento duro. Riscaldamento, lavoro propriocettivo, allunghi di 50 metri, partitella finale a campo ridotto. Un’ora e mezza buona di seduta. Il programma prevede una sgambata al giorno (domani di pomeriggio, sempre 15.30) fino a sabato, quando con ogni probabilità verrà organizzata un’amichevole contro una formazione di Eccellenza. Domenica di riposo, poi si entrerà nella settimana di preparazione alla prossima giornata di campionato. Inzaghi fa sudare la rosa e intanto incrocia le dita. Per Caicedo, per Milinkovic, per tutti gli altri in giro per il mondo.