RITIRO LAZIO GIORNO 3 - Federico, tifoso speciale: con mamma e nonna per seguire la squadra

A Marienfeld, la storia di un bambino di 12 anni tifosissimo dei colori biancocelesti, arrivato in macchina con la nonna e la mamma.
06.08.2019 06:25 di Francesco Bizzarri Twitter:    Vedi letture
Fonte: Da Marienfeld - Francesco Maria Bizzarri - Lalaziosiamonoi.it
RITIRO LAZIO GIORNO 3 - Federico, tifoso speciale: con mamma e nonna per seguire la squadra

MARIENFELD - Un amore per la Lazio che si intreccia con quello familiare. Federico segue la squadra, lo sta facendo dal ritiro di Auronzo di Cadore. E non poteva mancare nemmeno in quello tedesco. Troppa la voglia di vedere i giocatori, gli allenamenti, di respirare lazialità dall’origine, dalla fonte. Ha 12 anni, sa tutto della formazione di Inzaghi. È scortato dalla mamma Silvia e dalla nonna Stella. In Germania sono arrivati in macchina da Milano: quasi 13 ore di viaggio con la signora Stella alla guida. Cosa non si fa per un nipote, cosa non si fa per la Lazio. Prima di partire, hanno fatto 3 abbonamenti. Saranno di casa all'Olimpico per tutta la stagione.

VACANZA ALTERNATIVA - E mentre gli amici di Federico sono al mare, lui si gode il fresco della Germania: “Siamo a Marienfeld dal 2 agosto, abbiamo visto l’amichevole contro il Paderborn. E poi, con la scusa di essere qui, ne abbiamo approfittato anche per gustarci la finale di Supercoppa di Germania tra Borussia Dortmund e Bayern Monaco”. Una vacanza all’insegna del calcio. Conosce a memoria quasi tutti i calciatori. Un po’ grazie a “FIFA” e ai videogiochi, un po’ grazie al fantacalcio. E giura: “Da quest’anno non lo farò più, ma aiuterò i miei amici che già mi chiedono consigli”. In effetti, quando gli squilla il cellulare, risponde ad un suo amico ed iniziano a parlare di calciomercato della Lazio: “Guarda che potrebbero prendere Fofana dell'Udinese”. Amore per il calcio a tutto tondo, da quello giocato a quello degli affari. Stella, Silvia e Federico rimarranno per tutto il ritiro. Due tifose e un bambino che, ogni volta che appare un giocatore biancoceleste, fa brillare i suoi occhi.

Pubblicato il 5/6