Caceres: "Sorpreso da Inzaghi, vogliamo andare in Champions. Questo Luis Alberto ricorda Isco..."

03.03.2018 10:26 di Francesco Bizzarri Twitter:   articolo letto 9705 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
Caceres: "Sorpreso da Inzaghi, vogliamo andare in Champions. Questo Luis Alberto ricorda Isco..."

Martin Caceres non ci sarà nella super sfida tra Lazio e Juventus. È fuori per infortunio, ma vicino ai suoi compagni pronti a giocare contro la sua ex squadra: “A Torino ho imparato la mentalità vincente, una cultura del lavoro come da poche altre parti. Sento ancora Dybala e Cuadrado, con Chiellini invece è un pò che non ci chiamiamo”, le parole riportate dalla rassegna di Radiosei. E sulla Lazio non ha dubbi:Vogliamo andare avanti il più possibile in Europa e conquistare un piazzamento in zona Champions. Qui c’è tanta qualità. Ho ritrovato Immobile che era uno dei “piccoli” quando stavo alla Juve: Ciro non è solo uno che segna, è maturo, è un uomo squadra. Milinkovic è bravissimo e con lui metto Luis Alberto, per me è simile a Isco. Inzaghi? C’è un buon rapporto. È uno che sa cosa vuole e come ottenerlo. Mi ha sorpreso, come tutta la squadra”. Chiosa finale sulla condizione fisica: “Sentire voci che ti considerano finito a 30 anni dà fastidio. La Lazio mi ha cercato e ho detto subito sì. Sono potuto arrivare solo a gennaio, quando avevo il passaporto da comunitario”.