Conte: "Covid-19, l'Italia sarà il paese più sicuro. Eurobond necessari altrimenti facciamo da soli"

09.04.2020 07:25 di Mirko Borghesi Twitter:    Vedi letture
© foto di Samantha Zucchi/Insidefoto/Image
Conte: "Covid-19, l'Italia sarà il paese più sicuro. Eurobond necessari altrimenti facciamo da soli"

Lunghissima intervista del premier Giuseppe Conte al quotidiano tedesco Bild. Interpellato sull'emergenza coronavirus il presidente del Consiglio si è detto ottimista sul fatto che l'Italia sarà il primo paese sicuro d'Europa e che serve una reazione comune alla crisi: "L'Italia sta maturando una tale esperienza da aiutare anche altri paesi. Il nostro sistema sanitario, efficiente ed articolato, è stato messo a dura prova dall'emergenza Covid-19. Stiamo per questo creando 68 ospedali ad hoc per il virus evitando cosi anche che il personale medico possa essere esposto al contagio. Presto l'Italia sarà sicura per i turisti. Ci stiamo affacciando alla Fase 2: dovremo regolamentare in modo assolutamente diverso la nostra vita sociale ed economica, convivere con il coronavirus. Questo fino al vaccino che non arriverà prima di un certo numeri di mesi. Non vedo l'ora di ricevere in Italia turisti provenienti dalla Germania o dall'Europa. Sono i benvenuti e confido che l'Italia sarà presto per l'appunto il posto più sicuro dove spostarsi. Mi aspetto a questo punto che tutti i Paesi adottino le nostre rigorose misure". Aspetto economico e intesa dell'Eurogruppo: "Chiedo un ammorbidimento delle regole di bilancio, altrimenti l'Italia dovrà fare a meno dell'Europa e ognuno farà per sé. Non si può stare tutti con le mani incrociate per poi infine dire: l'operazione è riuscita ma il paziente Europa è morto. Non possiamo perdere in competitività e arretrare dinanzi a Cina e USA che hanno messo a disposizione il 13% del loro Pil. Abbiamo bisogno degli Eurobond per non perdere questa competitività".

CLICCA QUI PER LEGGERE LE ULTIME NEWS DI LAZIO

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Pubblicato l'8-4 alle 20.23