FORMELLO - Lazio, che seduta! Super-ritmo, Inzaghi premia la rosa

Pubblicato il 21-11 alle 12.01
22.11.2018 07:10 di Lalaziosiamonoi Redazione  articolo letto 17080 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
FORMELLO - Lazio, che seduta! Super-ritmo, Inzaghi premia la rosa

FORMELLO - Mezzora in palestra, poi un’ora e mezza in campo. Forza, tecnica, rapide sfide tre contro tre, capovolgimenti di fronte, tattica. Centoventi minuti totali a ritmo elevato. Inzaghi, soddisfattissimo, premia la squadra quando manca poco alla fine dell’allenamento ed è ancora in corso la partitella: annullata la doppia seduta, con un’intensità del genere non c’è bisogno della seconda sgambata (inizialmente prevista per le 15.30). Appuntamento direttamente a domani pomeriggio. Quando torneranno a Formello anche gli ultimi nazionali: Strakosha, Acerbi (già tornato alla base, stamattina fisioterapia), Caceres, Marusic, Berisha e Pedro Neto. 

INFERMERIA. Tutto rinviato, quindi, per il ritorno in gruppo di Caicedo. L’ecuadoriano è pronto a riaggregarsi. L’avrebbe fatto nel pomeriggio dopo l’allenamento differenziato di ieri (con il pallone e allunghi sulla fascia). Sarà a disposizione per la partita di domenica con il Milan. Qualche apprensione in più su Leiva c’è visti gli esami svolti dal brasiliano lunedì in clinica Paideia: sono state escluse nuove lesioni muscolari all’adduttore, domani effettuerà il provino in campo, ha pochi giorni per convincere Inzaghi ad affidargli il posto in regia come successo a Reggio Emilia prima della sosta. Ok Patric (ha smaltito l’influenza intestinale), differenziato invece per Durmisi.