Lazio, c'è il rinnovo del Mago: Luis Alberto dice sì fino al 2025

L'accordo è arrivato a inizio settimana dopo una videoconferenza con gli agenti dello spagnolo che, nei prossimi giorni, saranno a Roma...
13.06.2020 06:45 di Marco Valerio Bava Twitter:    Vedi letture
Fonte: MarcoValerio Bava, Alessandro Zappulla-Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, c'è il rinnovo del Mago: Luis Alberto dice sì fino al 2025

Rinnovo in ghiaccio, dettagli definiti e un futuro da vivere insieme. Luis Alberto e la Lazio si sono detti sì, è successo a inizio settimana, quando la linea tra Formello e la YouFirstSports, agenzia che gestisce gli interessi del Mago, s’è fatta rovente. In videoconferenza si è trovata la quadratura definitiva sul rinnovo. Non che ci fossero grandi dubbi, in realtà, ma nel meeting di quattro giorni fa si è definito ogni dettaglio e il rinnovo di Luis Alberto è diventato realtà. Lo spagnolo, nei prossimi giorni, metterà la firma sul nuovo contratto che avrà data di scadenza 30 giugno 2025 e che gli permetterà di guadagnare poco meno di 3 milioni in parte fissa, a cui si vanno ad aggiungere diversi bonus che fanno salire la cifra quasi a quota 3,5. Un rinnovo da top player, che premia il rendimento straordinario del Mago in questa stagione in cui è diventato l’accecante faro della manovra biancoceleste. L’annuncio arriverà poi, dopo il meeting con gli agenti, un regalo per i tifosi della Lazio quando manca sempre meno alla ripartenza di un campionato che s’era interrotto, a fine febbraio, con una vittoria - quella sul Bologna - griffata da Luis Alberto con un gol e un assist.

STRATEGIE - Nei prossimi giorni, gli agenti della YouFirstSport saranno in Italia perché in agenda ci sono questioni da discutere con la Lazio. E non solo. Con Tare si parlerà di Luis Suarez, si farà il punto della situazione e si cercherà di studiare una strategia per arrivare a formulare un’offerta convincente al Watford che continua a sparare molto alto per il classe ’97. La  Lazio non intende spendere i 20 milioni richiesti per un giocatore che fino a questo momento non ha calcato palcoscenici di prima livello. In questo momento, infatti, sono proprio i procuratori a spingere molto per la soluzione biancoceleste, mentre sul taccuino di Tare ci sono diversi nomi che possono diventare d’attualità per il ruolo di quarta punta in ottica prossima stagione. Ma Suarez è un obiettivo concreto e in questo momento va considerato in pole per completare il pacchetto offensivo.. Il tour della YouFirstSport poi proseguirà in Italia per situazioni legate ad altri assistiti come Fabian Ruiz e Berenguer. 

GLI ALTRI - Blindato Luis Alberto, però, ora le priorità di Lotito e Tare sono Luiz Felipe e Strakosha. I discorsi inerenti al rinnovo del centrale brasiliano s’erano un po’ arenati, ma sembra che nei giorni scorsi ci sia stata una ripresa positiva: l’ex Ituano guadagna 800 mila euro a stagione, chiede circa 2 milioni per rinnovare, mentre la Lazio per ora s’è fermata a 1,5 più bonus. C’è fiducia sulla possibilità di arrivare a un compromesso. La scadenza 2022 impone che si arrivi a una definizione, per non vedere svalutato il cartellino del giocatore nelle prossime sessioni di mercato. Su Luiz Felipe si sono mossi, solo a livello di sondaggi, alcuni grandi club europei come Bayern e Barcellona, ma per ora offerte a Formello non ne sono arrivate. Situazione più fluida per quanto riguarda Thomas Strakosha: i contatti con il padre-agente sono stati proficui e la sensazione è che nelle prossime settimane si possa arrivare al rinnovo fino al 2025. Definiti i rinnovi di Parolo e Lulic, nelle prossime settimane si comincerà a parlare anche del prolungamento di Patric che - come Luiz Felipe e Strakosha - ha il contratto in scadenza nel 2022. Ma con il rendimento mostrato nell’ultimo anno s’è guadagnato la possibilità di veder ritoccato e allungato il proprio accordo con la Lazio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Pubblicato il 12-06 alle 12-02