Lazio, Canigiani: "Stiamo preparando i voucher per il rimborso degli abbonamenti"

23.07.2020 06:45 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Edoardo Zeno - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
Lazio, Canigiani: "Stiamo preparando i voucher per il rimborso degli abbonamenti"

Marco Canigiani, Direttore Marketing della Lazio, intervistato da Radiosei, ha fatto il punto sul rimborso degli abbonamenti, il ritiro ad Auronzo e la presentazione delle nuove maglie. Queste le sue parole:

CAMPAGNA ABBONAMENTI “Stiamo facendo ancora delle ipotesi. Finché non avremmo indicazioni precise, diventa quasi impossibile pensare a qualcosa di più concreto. Qualunque cosa che uno può pensare può essere stravolta da procedure e altri fattori. Viviamo alla giornata. Speravamo di poter riaprire gli stadi già dalle ultime giornate, c’erano dei segnali positivi da questo punto di vista, ma ormai i tempi sono stretti. Giocando partite ogni 3 giorni le giornate scorrono molto velocemente. Per il futuro non abbiamo certezze. Ci sono protocolli, ipotesi ma vedremo”.

GRANDEZZA DELLO STADIO OLIMPICO“Nel momento in cui ci dovesse essere un via libera proporzionale alla capienza dello stadio, la Lazio sarebbe avvantaggiata perché ha uno stadio capiente come l’Olimpico. Speriamo di riaprire con l’inizio della prossima stagione".

ABBONAMENTI DI QUEST’ANNO “Certamente ci saranno dei vantaggi per i tifosi abbonati quest’anno. Se ci dovesse essere una riapertura in proporzione su ogni settore, quella che siamo abituati a chiamare prelazione degli abbonati sarebbe solo un’opzione di acquisto perché magari i posti non sono tutti disponibili nello stesso settore. Quindi gli abbonati non potrebbero riacquistare il proprio posto ma avere una via preferenziale”.

SETTORI DELLO STADIO“Ad esempio se la Curva Nord viene esaurita, e ci sta comunque una grande richiesta, dovremmo ridistribuire le persone, magari aprendo altri settori dello stadio. Il concetto della prelazione del posto viene a cadere. Ci sarebbe solo una corsia preferenziale per i tifosi”.

SAGOME ALLO STADIO - “È stata un’iniziativa carina e simpatica. Ha portato colore all’interno dello stadio e serviva per tenere vivo il contatto con i tifosi. È stato un bel modo di interagire in un momento complicato”.

RITIRO AD AURONZO“Quest’anno è tutto un po’ stravolto. Di solito presentavamo la maglia nuova nel mese di luglio e veniva subito messa in vendita. Dobbiamo presentare almeno una delle nuove maglie a breve perché commercialmente dobbiamo dare il ricambio nei punti vendita. Nel mese di agosto vedremo di fare una presentazione. La produzione del materiale ha subito un intoppo di qualche mese, perché anche i paesi in Asia sono stati fortemente colpiti. Tutto il ciclo produttivo ha subito degli impatti, quindi abbiamo dovuto stravolgere tutto e modificare delle idee che avevamo. A breve ci saranno notizie”.

CHAMPIONS LEAGUE"Dovrebbe partire nel mese di ottobre. La speranza è quella di avere uno stadio tutto aperto. Sarebbe una beffa giocare la Champions senza tifosi”.

RIMBORSO SULL’ABBONAMENTO - Tra pochi giorni ci saranno delle novità e i tifosi sapranno cosa potranno fare. Seguiremo le linee guida date dalle autorità. Stiamo predisponendo i voucher per il rimborso. I soldi potranno essere riutilizzati. Stiamo definendo gli ultimi dettagli”.

Serie A, classifica post Covid: Atalanta e Milan volano, Lazio rimandata

Juventus - Lazio, niente sconti per Lukaku: multa in arrivo per il belga

TORNA ALLA HOME

Pubblicato il 22-7 alle 11,33