MOVIOLA - Milan - Lazio, che errore Chiffi e Mazzoleni: manca rosso a Bakayoko

12.09.2021 19:35 di Alessandro Vittori Twitter:    vedi letture
Fonte: Alessandro Vittori - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
MOVIOLA - Milan - Lazio, che errore Chiffi e Mazzoleni: manca rosso a Bakayoko

Un errore pesante, che condiziona la partita tra Milan e Lazio. Al 63' Bakayoko entra a martello sul pallone, tocca la sfera ma affonda sulla caviglia di Acerbi. L'arbitro Chiffi permette il vantaggio ai biancocelesti e a fine azione ammonisce il centrocampista rossonero: parte un colloquio con il Var Mazzoleni che però non porta alla correzione della decisione. Errore da matita rossa, considerando che il risultato era ancora sull'1-0 e la partita stava entrando nella sua fase più importante.

PRIMO TEMPO

16' - Intervento duro di Kessié su Milinkovic, Chiffi fischia fallo ma non estrae il cartellino giallo.

17' - Marusic col corpo mette a terra Hernandez, stavolta Chiffi sceglie di ammonire il terzino della Lazio. Anche Sarri si lamenta per la decisione dell'arbitro.

29' - Hernandez reagisce alla pressione di Pedro con una spinta allo spagnolo: l'arbitro non prende provvedimenti disciplinari.

34' - Intervento duro di Milinkovic su Brahim Diaz, anche in questo caso Chiffi non estrae il giallo.

49' - Contatto in area tra Kessié e Immobile, per Chiffi non c'è fallo: dopo il richiamo alla Var l'arbitro cambia decisione e assegna il rigore.

50' - Prima dell'esecuzione del rigore ammonito Reina per proteste.

52' - Dopo l'errore dal dischetto di Kessié ammonito Luis Alberto per proteste verso Chiffi.

SECONDO TEMPO

57' - Ammonito anche Hysaj per una trattenuta alle spalle su Tonali.

63' - Bakayoko commette un intervento a martello sulla caviglia di Acerbi: Chiffi opta per il giallo e nonostante il colloquio con il Var non cambia idea.

94' - Al triplice fischio, dopo un contrasto, Ibrahimovic trattiene per il collo Leiva, ma Chiffi non interviene. Salamaekers prende in giro la panchina della Lazio, tanto che Sarri lo invita a portare rispetto: l'arbitro espelle l'allenatore.